Covid: la Cina pronta a fare luce sul laboratorio di Wuhan, exit strategy concordata con Biden

Covid: la Cina pronta a fare luce sul laboratorio di Wuhan, exit strategy concordata con Biden
Per saperne di più:
Calciomercato.com ESTERI

Il virus SARS-CoV-2 che sta piegando il mondo da quasi due anni è pronto ad avere un vero e proprio colpevole: è emerso infatti, che esso sia accidentalmente sfuggito dal laboratorio di Wuhan dove lo si stava studiando.

Pertanto aggiunge, rivolgendosi con un appello a Pechino: "All'inizio della pandemia non tutti i dati sono stati condivisi.

Dobbiamo la verità a milioni di morti"

Chiediamo alla Cina di essere più aperta, trasparente, collaborativa. (Calciomercato.com)

La notizia riportata su altri giornali

Anche il direttore dell’OMS, da sempre schierato in difesa della Cina, ha ammesso che il Covid è sfuggito da Wuhan. Solo qualche mese fa se si fosse sostenuto che il contagio il coronavirus COVID-19 fosse fuoriuscito dal laboratorio di Wuhan, si veniva presi per matti – come miglior cosa – o come “fiancheggiatori” di Trump, o peggio ancora come pericolosi complottisti. (Il Sussidiario.net)

Ora dalla stampa apprendiamo che la Cina sarebbe pronta ad ammettere l’errore. Secondo la testata diretta da Paolo Liguori la Cina sarebbe pronta ad ammettere che il virus SARS-CoV-2 è sfuggito accidentalmente dal laboratorio di Wuhan dove è stato studiato. (MeteoWeb)

Su pressione degli Stati Uniti, la Cina potrebbe ammettere quanto finora ha invece negato, cioè che il Sars-Cov2 sarebbe “sfuggito” accidentalmente dal laboratorio di Wuhan, primo focolaio globale, dove gli esperti lo stavano studiando. (The Italian Times)

La Cina è davvero pronta ad ammettere che il Covid è nato in laboratorio?

Infatti, dichiarava che servisse una nuova missione in Cina, per proseguire le ricerche sulle origini del coronavirus, anche nei laboratori Infatti, TGCOM24, rivela in anteprima l’accordo tra USA e Cina, le due superpotenze mondiali. (Napoli.zon)

Il capoluogo registra ora una significativa ripresa economica con un crescita del prodotto interno lordo pari al 28.6% nel primo semestre. La nazione orientale inoltre considererà separatamente le nascite in termini di luogo di residenza permanente, dall'iscrizione a scuola e dall'occupazione (ilmessaggero.it)

In attesa di capire cosa accadrà da qui ai prossimi mesi, è interessante tornare sull’ipotesi della fuga del virus dal laboratorio di Wuhan. Secondo quanto svelato da TgCom24, che ha parlato di fonti di intelligence, questo è insomma il contenuto dell’accordo messo a punto da Stati Uniti e Cina (InsideOver)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr