Superbonus 110%: guida alla super detrazione fiscale

Cose di Casa ECONOMIA

In tutti gli altri casi, il termine ultimo per concludere i lavori per beneficiare del Superbonus 110% resta confermato al 30 giugno 2022.

Il Decreto rilancio ha incrementato al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021.

Il Superbonus è la nuova agevolazione fiscale per chi effettua interventi di riqualificazione degli immobili introdotta per il rilancio dell’economia italiana. (Cose di Casa)

Se ne è parlato anche su altre testate

Inoltre, se per tale data il SAL avrà raggiunto almeno il 60% dei lavori, tali enti potranno prolungare ulteriormente il termine fino al 31 dicembre 2023 Nel caso in cui lo stato dei lavori avrà raggiunto almeno il 60% del totale entro quella data, sarà possibile prolungare ancora di 6 mesi, (fino al 31 dicembre 2022). (Gazzetta del Sud)

La Comunicazione è singola per ogni Intervento. Nel caso presentato, il contribuente afferma di voler eseguire dei lavori edilizi su un’unità immobiliare di proprietà beneficiando del Superbonus 110%. 30/E del 22 dicembre 2020, il massimale di spesa previsto per tutti gli interventi agevolabili con il Superbonus 110% è costituito dalla somma dei massimali relativi ad ogni intervento complessivo. (Edilizia.com)

Questo significa che la condizione per ottenere il bonus è che l'intervento a cui si riferiscono sia effettivamente realizzato.Secondo l’Agenzia, le spese per le attività di progettazione, svolte da dipendenti dell’ente, sono agevolabili a condizione che siano debitamente documentate o rilevate almeno nella contabilità interna (Edilportale.com)

La nuova scadenza per loro è fissata al 30 giugno 2023. Superbonus 110%, entro quando presentare la domanda. A oggi (salvo ulteriori novità) il superbonus "scadrà" nel 2022. (Gazzetta del Sud)

Le richieste sono parte integrante dei rapporti presentati alla Commissione Bilancio da ciascuna commissione per le rispettive competenze in merito all’esame del Ddl Bilancio 2022. Oltre a chiedere un incremento delle risorse destinate alla compensazione dei costi, le commissioni sottolineano l’urgenza di inserire il costo dell’energia tra i prezzi monitorati (Rinnovabili)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr