Iannicelli attacca Edo De Laurentiis: 'Parole gravissime, il Cagliari non è una superpotenza'

Iannicelli attacca Edo De Laurentiis: 'Parole gravissime, il Cagliari non è una superpotenza'
AreaNapoli.it SPORT

"Non mi pare - ha aggiunto Iannicelli - che il Cagliari sia una super potenza, che faccia parte della stanza dei bottoni.

Mi chiedo perché, allora, un centrocampista del Cagliari, a fine partita, possa passeggiare sulla trequarti senza che nessuno del Napoli lo vada a pressare

Il vicepresidente del Napoli, dopo il pareggio casalingo contro il Cagliari, si è sfogato sull'arbitraggio via social: "A noi un gol regolare non convalidato. (AreaNapoli.it)

Su altri media

QUOTA 79 – Vincendo tutte le prossime quattro gare il Napoli raggiungerebbe quota 79. Stesso discorso se la Lazio vincesse le ultime 4 gare più il recupero col Torino raggiungendo anch’essa 79 punti (Juve 11 punti, Napoli 9, Lazio 7, Milan 7) (Tutto Napoli)

Paolo Del Genio, giornalista, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Tele A: "Io non vorrei Spalletti per un episodio accaduto nel passato: non si comportò bene con me. Lo rivelò a Kiss Kiss: "Ricordo una volta gli chiesi un intervento dopo la partita, mi disse che non poteva (AreaNapoli.it)

Anche Aurelio De Laurentiis oggi al Maradona per dare la carica agli azzurri spingendoli ad approfittare del turno casalingo. Sulla formazione. “Magari è questa: Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Fabian Ruiz, Demme; Lozano, Zielinski, Insigne; Osimhen” (CalcioNapoli1926.it)

De Laurentiis ora ti devi incazz**e!

Anche in caso di qualificazione alla prossima edizione della Champions League, Aurelio De Laurentiis non proporrà un altro contratto al suo attuale allenatore, con cui il rapporto s'è rotto qualche mese fa e la frattura - riferisce Sky Sport - è insanabile. (Tutto Napoli)

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, non si è fidato (per fortuna degli azzurri) di tanti suoi cattivi consiglieri. Aurelio De Laurentiis, dopo avere smaltito la rabbia per la sconfitta di Verona contro l'Hellas, non si è fidato dei cattivi consiglieri, di coloro che gli suggerivano di esonerare Gennaro Gattuso. (AreaNapoli.it)

La società deve tutelare se stessa e tutti i tifosi che oggi pretendono di veder garantita la regolarità di una lotta Champions che oggi è stata minata da un episodio clamoroso Non si può restare in silenzio. (Tutto Napoli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr