Il cugino di Saman estradato dalla Francia: è lui che ha scavato al fossa alla cugina

Il cugino di Saman estradato dalla Francia: è lui che ha scavato al fossa alla cugina
Leggilo.org INTERNO

Il caso di Saman Abbas, la giovane presumibilmente uccisa dalla famiglia per aver rifiutato un matrimonio combinato, evolve: suo cugino arrestato in Francia.

Le indagini proseguono e nessun membro della famiglia della ragazza – per il momento – sembra estraneo all’ennesimo brutale delitto ai danni di una ragazza

Nonostante la reazione del padre, sarebbe stato proprio lui ad chiedere l’intervento di Danish contro la figlia ribelle. (Leggilo.org)

Su altri media

Saman Abbas, interrogato il cugino: le accuse contro di lui. Ikram Ijaz, questo il nome del cugino della giovane, è indagato per omicidio premeditato aggravato da futili motivi nell’inchiesta aperta dalla Procura di Reggio Emilia (Notizie.it )

Si è dichiarato estraneo alla sparizione di Saman Abbas, la 18enne pachistana scomparsa da oltre un mese da Novellara, nel Reggiano. (La Stampa)

Poi era ritornata a casa dai familiari che, secondo quanto ipotizzato dalla procura di Reggio Emilia, potrebbero averla “abbindolata” Ikram Ijaz era stato fermato nei giorni scorsi a Nimes, in Francia, mentre cercava di raggiungere dei parenti a Barcellona a bordo di un Flixbus. (LaPresse)

Saman Abbas, parla il cugino arrestato: nuove dichiarazioni

Dal nostro inviato. NOVELLARA (REGGIO EMILIA) In Francia si era detto «innocente», ma auspicava di tornare in «Italia per spiegarsi sui fatti». La deposizione del fratello 16enne L’uomo era sparito da Novellara, come suo cugino Nomanulhaq Nomanulhaq e i genitori di Saman, Shabbar Abbas e Nazia Shaheen, il 1° maggio. (Corriere della Sera)

"Ha difficoltà a parlare l'italiano, ogni incontro deve essere supportato dall'interprete. Abbiamo bisogno di un po' più di tempo" per approfondire. Lo ha spiegato l'avvocato Domenico Noris Bucchi che con il collega Luigi Scarcella difende Ikram Ijaz, il pachistano arrestato in Francia e consegnato all'Italia, con l'accusa del concorso nell'omicidio della cugina Saman Abbas. (il Resto del Carlino)

A “Dritto e Rovescio” su Rete4 sono state mostrate le ultime immagini disponibili della ragazza, prima della sua scomparsa Dall’elettromagnetometro utilizzato nelle campagne del Reggiano per cercare il corpo di Saman Abbas sono emerse fino a questo momento oltre una decina di anomalie nel terreno, verificate dai militari. (Virgilio Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr