Britney Spears, prima vittoria contro il padre: ha potuto nominare il suo avvocato (uno "squalo")

Britney Spears, prima vittoria contro il padre: ha potuto nominare il suo avvocato (uno squalo)
Io Donna CULTURA E SPETTACOLO

E che sia fatto “il prima possibile“, proprio per il timore che la stessa vita della star sia in pericolo

Sotto, la felicità della cantante per la sua prima “vittoria” in tribunale: nella didascalia, ringrazia i fan che l’hanno sempre supportata.

Anche grazie a loro, Britney Spears può annoverare la primissima vittoria di questa mobilitazione globale: come riporta l’Ansa, la pop star ha potuto, per la prima volta, nominare un suo legale scelto personalmente da lei. (Io Donna)

Ne parlano anche altre fonti

!“, afferma la star che prosegue nella sua battaglia legale per liberarsi dal controllo del padre, al quale è sottoposta da 13 anni. “Lascio, non mi esibirò su nessun palcoscenico fino a che mio padre avrà la gestione di cosa posso indossare, dire, fare o anche pensare“. (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

IL CASO Britney Spears, l'ex marito Kevin Federline la difende:. LOS ANGELES Britney Spears in tribunale contro la "tutela" del APPROFONDIMENTI LA LETTERA Britney Spears «vuole ritirarsi ufficialmente»: il. (Il Messaggero)

Inserito: Meno di 2 ore fa. Lì continuò a chiedere che il padre fosse accusato di abuso di potere e rimosso dalla carica di reggente. (Travely.biz)

Persone. Britney Spears dice che non canterà mai più sul palco finché suo padre non avrà il controllo della sua carriera

L’unica cosa che ho ora è la speranza, e la speranza è difficile da uccidere”, ha aggiunto. Così come lo sono le sue due apparizioni in tribunale per chiedere che il padre, al quale vuole fare causa, venga rimosso (L'HuffPost)

!”, aggiunge la star continuando nella sua battaglia per liberarsi dal controllo del padre, al quale è sottoposta da 13 anni. La star ha di recente appoggiato per la prima volta l’hashtag #FreeBritney, il movimento attorno al quale si sono radunati i suoi numerosi fan, alcuni famosi come Miley Cyrus e Ariana Grande (Libertà)

“È passato molto tempo da quando l’ho battuto”, dice “Faccio questo da tredici anni… ho smesso!”, aggiunge. (FUTURA MEMORIA)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr