La rabbia dell’essere Ambra Angiolini e dover sorridere di un tapiro perché si è stati traditi

La rabbia dell’essere Ambra Angiolini e dover sorridere di un tapiro perché si è stati traditi
Per saperne di più:
Tv Fanpage CULTURA E SPETTACOLO

Compagno lasciato indisturbato ai box, subordinato nella scelta, ritenuto forse più scivoloso e meno avvicinabile?

Qualcuno ha mancato all'appello per scrivere una buona pagina televisiva e ha perso un'occasione personale

Perché si è fidata della persona con cui stava e con cui ha condiviso quattro anni della sua vita?".

L'alibi del poter intervenire nella vita di un personaggio solo perché è pubblico stavolta ha fatto acqua da tutte le parti. (Tv Fanpage)

Ne parlano anche altri media

Il programma di Ambra Angiolini su Radio Capital. La notizia arriva a un mese dal ritorno di Ambra Angiolini in radio, con un programma tutto suo su Radio Capital. A scagliarsi contro la scelta di esporre mediaticamente Ambra Angiolini è stata soprattutto la figlia Jolanda Renga, avuta dalla precedente relazione con il cantante Francesco Renga. (RADIO DEEJAY)

E sì, mi sento di dirlo perché c’è di mezzo la mia mamma, ma lo penso a prescindere“ È ben chiaro che siamo a Striscia la Notizia e che l’inviato storico sta per consegnare l’anacronistico premietto dorato ad Ambra. (Il Fatto Quotidiano)

Il programma ha consegnato un tapiro alla attrice Ambra Angiolini a causa della fine della relazione con Massimiliano Allegri. L’attrice Laura Chiatti critica Striscia la Notizia per il trattamento riservato alla donna. (Lanostratv)

L’addio di Ambra Angiolini e Allegri, il tapiro (a lei e non a lui) e lo sfogo della figlia Jolanda

È finita la storia d’amore tra Ambra Angiolini e Massimiliano Allegri, dopo quattro anni di relazione. Ma, consegnandole il Tapiro, Staffelli la consola: “Lui non la lascerà mai sola” (L'HuffPost)

Ambra Angiolini. L’attrice e conduttrice rompe il silenzio sulla rottura con l’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri. Si chiama giorno zero perche quello che segue lo zero è sempre un inizio e negli inizi non si conosce la sconfitta”. (LaPresse)

You may be able to find more information about this and similar content at piano.io (elle.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr