Salgono i contagi: 31 casi. Nessun decesso e restano i tre i pazienti in Terapia intensiva

Libertà INTERNO

TERAPIA INTENSIVA – I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 15 (+1 rispetto a ieri), 148 quelli negli altri reparti Covid (+8).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 3 a Piacenza (numero invariato rispetto a ieri), 1 a Parma (invariato), 4 a Modena (invariato), 5 a Bologna (+1), 1 a Ferrara (invariato), e 1 a Rimini (invariato).

Fortunatamente non si è registrato alcun decesso e anche i ricoveri in Terapia intensiva sono stabili a tre come la giornata di ieri. (Libertà)

Se ne è parlato anche su altri media

I dati emergono dall’analisi del matematico Giovanni Sebastiani, dell’Istituto per le Applicazioni del Calcolo ‘Mauro Picone’ del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr-Iac). Dalle analisi risulta inoltre che “sembra ora sotto controllo situazione a Napoli e ad Ascoli Piceno, due delle cinque sorvegliate speciali assieme a Caltanissetta, Lodi e Verona, dove invece la situazione è peggiorata” (piacenzasera.it)

Scendono a due i ricoverati al Maggiore di Novara, è questo il bollettino comunicato nella giornata di oggi, venerdì 16 luglio. I casi sono così ripartiti: 13 screening, 71 contatti di caso, 31 con indagine in corso; RSA/Strutture Socio-Assistenziali: 0; importati: 5 ( 2 dall’estero). (NovaraToday)

200 invece i nuovi contagi in Emilia Romagna, di cui 46 asintomatici, a fronte di circa 19mila e 800 tamponi effettuati (1%). Nessun decesso per il 27esimo giorno consecutivo, tre pazienti ricoverati in terapia intensiva (stesso dato di ieri). (piacenzasera.it)

Il tasso dei nuovi positivi è 1,53% (3,4% sulle prime diagnosi). I nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore in Toscana sono 173 su 11.311 test di cui 6.226 tamponi molecolari e 5.085 test rapidi. (La Gazzetta di Mantova)

Se i numeri dei potenziali sospesi all’Ausl di Piacenza fossero confermati, anche dopo l’ultimo controllo che verrà eseguito a breve (nel frattempo qualcuno potrebbe averci ripensato), l’azienda dovrà provvedere alla sostituzione di tutto il personale non più in servizio, un problema non da poco, vista la carenza di medici e di operatori sanitari (piacenzasera.it)

Nessun ricovero in terapia intensiva a Reggio Emilia, Imola, Ravenna, Forlì e Cesena TERAPIA INTENSIVA – I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 15 (+1 rispetto a ieri), 148 quelli negli altri reparti Covid (+8). (Libertà)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr