Contagi nella comunità Sikh di Sabaudia, scatta la zona rossa

Contagi nella comunità Sikh di Sabaudia, scatta la zona rossa
Il Primato Nazionale INTERNO

L’ex Somal è un ex comprensorio turistico realizzato a Bella Farnia, frazione di Sabaudia, negli anni Ottanta.

Questa mattina, come era prevedibile, la prefettura di Latina ha deciso di far scattare la zona rossa, per contenere la diffusione del contagio.

E’ qui che vivono circa 2.500 persone della comunità Sikh (la seconda più popolosa d’Italia) che lavorano nei campi tra Sabaudia, Latina e il Circeo

Contagi nella comunità Sikh di Sabaudia, scatta la zona rossa. (Il Primato Nazionale)

Su altri giornali

Bella Farnia è zona rossa. E’ la decisione condivisa dal tavolo attivato dalla Prefettura di Latina sul cluster nella comunità Sikh dove sono stati trovati 86 contagiati dal covid ora trasferiti in due strutture messe a disposizione dai Comuni di Sabaudia e Latina. (Lunanotizie)

GIA' 300 POSITIVI. Lo screening si è reso necessario proprio visto l'aumento dei casi tra gli indiani nelle ultime settimane: circa 300 quelli attualmente positivi prima dei tamponi di ieri LO SCREENING. (ilmessaggero.it)

Vogliamo essere positivi e fiduciosi perché crediamo fortemente nello spirito di condivisione che fino ad oggi ha contraddistinto la nostra città” I provvedimenti si sono rivelati necessari dopo i diversi tavoli convocati dalla Prefettura di Latina nei giorni scorsi e dallo screening effettuato. (LatinaCorriere)

Bella Farnia zona rossa: vertice in Prefettura sul cluster covid dei braccianti indiani | Luna Notizie - Notizie di Latina

Come spiega il prefetto di Latina, Maurizio Falco.«Temiamo una escalation, laddove i dati dei prossimi screening saranno sulla stessa linea di tendenza. Nelle prossime ore si valuterà la chiusura di tutte le scuole, mentre si cercano ulteriori strutture per le quarantene (Corriere della Sera)

Vogliamo essere positivi e fiduciosi perché crediamo fortemente nello spirito di condivisione che fino ad oggi ha contraddistinto la nostra città” La micro zona rossa istituita dalla Regione Lazio servirà se saranno osservate scrupolosamente le indicazioni per 15 giorni a partire da venerdì 30 aprile. (Lunanotizie)

Twitter. L’obiettivo è scongiurare la diffusione del virus tra la comunità, composta da circa 30 mila persone tra regolari e irregolari. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr