Disastro Sapa, vigile del fuoco ancora ricoverato per intossicazione

Disastro Sapa, vigile del fuoco ancora ricoverato per intossicazione
EdizioneCaserta INTERNO

Un altro collega è stato soccorso dal 118 ma non ha avuto bisogno del ricovero.

Un vigile del fuoco ricoverato in ospedale per intossicazione, scuole chiuse, l’invito ai residenti a tenere chiuse le finestre e danni ingenti all’azienda.

Non sono state coinvolte persone nell’incendio e le cause sono ancora da accertare da parte degli inquirenti

Al lavoro i tecnici dell’Arpac che dovranno monitorare la qualità dell’aria. (EdizioneCaserta)

Se ne è parlato anche su altre testate

"Nella giornata di domani, Giovedì 14 Ottobre 2021, tutte le scuole di ogni ordine e grado del territorio comunale di Airola resteranno chiuse" si legge Incendio nel Beneventano, scuole chiuse. (Fanpage.it)

La nube tossica che si è sprigionata dal'incendio che ha devastato il deposito di materiale plastico della ditta Sapa ad Arpaia, nel Beneventano al confine con la provincia di Caserta, e che sfruttando i venti si è estesa nel raggio di alcuni chilometri verso il nolano e da qui fino a Napoli, «rappresenta un grave pericolo per la popolazione». (ilmattino.it)

Il vice sindaco di Airola, Michele Napoletano, è sul posto e ha definito la situazione "drammatica". Napoli, 13 ottobre 2021 - Un vasto incendio è divampato oggi pomeriggio nella zona industriale di Airola, in provincia di Benevento. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Airola, il giorno dopo l'inferno di fuoco: si lavora per spegnere ultimi focolai

Un vigile del fuoco ricoverato in ospedale per intossicazione. Eppure dovrebbero essere dotati di sistemi antincendio moderni ed efficacissimi".Scuole chiuse nella giornata di domani ad Airola (Benevento) a seguito del vasto incendio divampato nelle scorse ore nella zona industriale del comune campano. (Rai News)

Di conseguenza, sono state impartite ai soggetti competenti le prescrizioni tecnico operative finalizzate a minimizzare gli impatti ambientali derivanti dalle attività di spegnimento. I risultati delle attività in corso saranno pubblicati non appena disponibili (EdizioneCaserta)

All’interno dei capannoni, infatti, erano ospitati anche materiale plastico, solventi e vernici. Dall’area escono ancora i mezzi dei pompieri impegnati a spegnere gli ultimi focolai e a mettere in sicurezza la struttura. (NTR24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr