Veneto in zona arancione: cosa si può fare da martedì 6 aprile

Veneto in zona arancione: cosa si può fare da martedì 6 aprile
TrevisoToday INTERNO

Riaprono quindi alcune attività al dettaglio e ci sarà la possibilità di muoversi all'interno del proprio Comune di residenza senza autocertificazione, rispettando comunque il coprifuoco dalle ore 22 alle 5.

Dalle 5 alle 18 è consentita la vendita con asporto di cibi e bevande, mentre la fascia 18-22 è consentita solo ai locali conc cucina.

È consentito recarsi presso centri e circoli sportivi, pubblici e privati, del proprio Comune o, in assenza di tali strutture, in Comuni limitrofi, per svolgere esclusivamente all'aperto l’attività sportiva di base, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento

Per la prima settimana, in Veneto, la presenza sarà comunque al 50%, come confermato dal presidente di Regione Luca Zaia (TrevisoToday)

La notizia riportata su altri giornali

Prima di ricapitolare le varie disposizioni, vale forse la pena chiedersi fino a quando durerà la zona arancione in Veneto. Dalla giornata di martedì 6 aprile il Veneto è ufficialmente diventato zona arancione, dopo un lungo periodo trascorso in area rossa. (VeronaSera)

Tuttavia si può fare la spesa e raggiungere uffici e servizi indispensabili oltre i confini comunali, per necessità o convenienza economica. Parrucchieri, barbieri e centri estetici. In zona arancione restano aperti parrucchieri, barbieri e centri estetici mentre devono chiudere i battenti in fascia rossa. (Money.it)

Spostamenti - Restano vietati gli spostamenti tra le Regioni, a meno che non si abbia una seconda casa. I presidenti di Regione, a differenza di quanto è stato fino ad oggi, non potranno emanare ordinanze più restrittive per chiudere le scuole. (Corriere della Sera)

Da oggi il Veneto torna in zona arancione: cosa si può fare e restrizioni

Come preannunciato nei giorni scorsi, alla luce della situazione epidemiologica nella nostra Regione, da domani 6 aprile si passerà alla zona arancione. Sempre domani, alle 12.30, Luca Zaia in conferenza stampa. (Daily Verona Network)

Dalle 18 alle 22, invece, la vendita sarà vietata a chi svolge l’attività di bar senza servizio di cucina. Regole zona rossa e arancione. (il Resto del Carlino)

Per la prima settimana, in Veneto, la presenza sarà comunque al 50%, come confermato dal presidente di Regione Luca Zaia. Quindi:. asili nido, scuole materne, elementari e medie tornano in presenza. scuole superiori al 50% in presenza (almeno per la prima settimana). (VeneziaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr