La Nuova del 14 ottobre: addio Alitalia ecco Volotea

La Nuova del 14 ottobre: addio Alitalia ecco Volotea
Approfondimenti:
La Nuova Sardegna ECONOMIA

Il dibattito però è aperto per quanto riguarda il green pass obbligatorio nei luoghi di lavoro, che entrerà ufficialmente in vigore già venerdì 15

Nel frattempo chiude i battenti Alitalia, vettore che collegava da decenni la Sardegna con la penisola, al suo posto c'è Ita che esordisce però perdendo la gara per la Ct1 con la compagnia low cost iberica.

Per quanto riguarda il capitolo Covid, si parla sul giornale del miglioramento ulteriore della situazione nell'isola con la contrazione dei contagi e dei ricoveri. (La Nuova Sardegna)

Ne parlano anche altre testate

Alla Regione interessa solo che, da venerdì in poi, i voli siano sempre chiari, efficienti e confortevoli» Addirittura, rispetto a due settimane fa, ha aumentato i ribassi di quasi il 20 per cento in alcune offerte. (La Nuova Sardegna)

Grazie alle rotte operate dal vettore, per almeno sette mesi, i residenti della Sardegna potranno volare tutti i giorni con tariffe agevolate dagli aeroporti di Alghero, Cagliari e Olbia verso Milano Linate e Roma Fiumicino. (Sassari Oggi)

Sardegna, Volotea si aggiudica per sette mesi la continuità territoriale: via dal 15 ottobre

Volotea ha confermato, inoltre, l'apertura della sua terza base sarda ad Alghero, che si aggiungerà a quelle di Olbia e Cagliari. (Ferrovie.it)

Per i sette mesi di continuità territoriale con la procedura negoziata la Regione ha messo a disposizione 37 milioni, e Volotea ha offerto ribassi fino al 41 per cento. Va a Volotea il servizio provvisorio di continuità territoriale aerea dai tre scali sardi (Cagliari, Olbia e Alghero) verso Roma e Milano. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr