Vlahovic è scatenato, adesso è sul podio d’Europa. Rinnovo priorità per la Fiorentina

Vlahovic è scatenato, adesso è sul podio d’Europa. Rinnovo priorità per la Fiorentina
Fiorentina.it SPORT

In cuor suo Vlahovic spera anche di raggiungere un palcoscenico più intrigante e vivere le emozioni di Kean e Haaland.

Il suo contratto scade nel 2023, il rinnovo diventa ora una priorità per la Fiorentina

Anche lui intravede i quarti di finale di Champions League mentre in campionato è già a quota diciassette gol in diciassette partite.

E non è casuale che dopo il gol del vantaggio l’attaccante abbia abbracciato lui e il suo vice Gabriele Pin (Fiorentina.it)

La notizia riportata su altri media

Gaetano Castrovilli ha cambiato la Fiorentina e ha propiziato una vittoria fondamentale nel cammino verso la salvezza. Castrovilli tra l’altro è tornato al gol in serie A dopo un digiuno durato quasi un girone. (La Repubblica Firenze.it)

Infine su Vlahovic, autore di un gol e un assist: "Deve trovare una serenità interiore. "Ci serviva una vittoria così contro una squadra in forma e abile nella costruzione del gioco. (La Repubblica)

Il serbo è a quota 9, l’azzurro a 10 con il Psg mentre l’extraterrestre del Borussia Dortmund tocca quota 17: sono colleghi che hanno anche più occasioni per segnare, dato che giocano anche le coppe europee, ma che rappresentano dei punti di riferimento per l’attaccante della Fiorentina (fiorentinanews.com)

Fiorentina, rientrato il caso Amrabat: il marocchino si è scusato

0 0 vote Article Rating Non so se non sia sereno, lo vedo teso quando gli arriva il pallone, forse la testa nel suo caso fa la differenza a suo sfavore. (fiorentinanews.com)

A decidere sarà ovviamente Rocco Commisso in prima persona, soprattutto da quando rimetterà piede a Firenze: secondo La Nazione c’è anche una data previsionale, che è quella di metà marzo. Inoltre, a fine giugno scadono ben quattro contratti di primaria rilevanza: quelli dei 3 allenatori a libro paga e anche quello del ds Pradè. (fiorentinanews.com)

Commenta per primo Sofyan Amrabat ha preso la situazione di petto, assumendosi le proprie responsabilità. Dopo la reazione al momento della sostituzione contro lo Spezia, che aveva sorpreso sia Prandelli che i suoi compagni di squadra, ieri il centrocampista marocchino ha voluto chiudere subito la questione chiedendo perdono al mister e al resto del gruppo. (Calciomercato.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr