Gelmini sulla linea Speranza: si aspetta la parola di Draghi

Gelmini sulla linea Speranza: si aspetta la parola di Draghi
Il Fatto Quotidiano INTERNO

Le Regioni vanno in ordine sparso.

Tanto che Mariastella Gelmini, la neo ministra forzista degli Affari regionali, sembra Roberto Speranza: “Bisogna far capire che rischiamo la terza ondata, che dove ci sono le varianti mietono vittime, serve una comunicazione durissima”.

Il governo, aspettando Mario Draghi, meno.

A lei potrebbe andar bene anche la proposta di […]

(Il Fatto Quotidiano)

La notizia riportata su altre testate

(LaPresse) – A quanto si apprende, il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ha sentito nel pomeriggio il segretario di stato Usa, Tony Blinken. Durante la telefonata Blinken ha rivolto al ministro Di Maio la solidarietà dell’amministrazione americana dopo l’attacco al convoglio Onu in Congo che ha causato la morte dell’Ambasciatore Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci (LaPresse)

(LaPresse) – “In queste ore sto rientrando in Italia, tra poche ore incontrerò il presidente del Consiglio, Mario Draghi, per metterci al lavoro attivando tutte le istituzioni competenti per arrivare alla verità su questo vile attentato”. (LaPresse)

È quanto si legge in una nota del Dipartimento di Stato Usa Milano, 22 feb. (LaPresse)

Covid, ancora un mese di blocco alla mobilità fra regioni

ITALIA ZONA ARANCIONE: COSA CAMBIA. Le ipotesi sono diverse. DRAGHI INCONTRA SPERANZA. Per questo il Comitato tecnico scientifico (Cts) ha ritenuto impossibile accogliere la richiesta della Regione Lombardia. (Il Sussidiario.net)

Dopo l'incontro di ieri tra Governo e Regioni. Dal canto loro le Regioni sono arrivate al primo appuntamento con il nuovo esecutivo con le idee chiarissime. (LaPresse)

I governatori accendono i fari ancora una volta sui ristori: “In via strutturale, il provvedimento che introduce restrizioni per il Paese e poi restrizioni particolari per singoli territori deve anche attivare gli indennizzi”. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr