Fca-Psa, Elkann: «Avanti secondo tempi previsti. Cogliere le opportunità di questa rivoluzione»

Il Messaggero Il Messaggero (Economia)

«Le imprese e i paesi che agiranno con più decisione oggi per cogliere le opportunità di questa rivoluzione saranno quelle che avranno successo», ha aggiunto Elkann.

«I lavori per il progetto di fusione 50/50 tra Fca e Psa stanno proseguendo secondo i piani e nei tempi previsti.

Ne parlano anche altre fonti

Si continua spediti sulla strada tracciata mesi fa, senza ripensamenti nonostante intoppi dovuti alla pandemia e la cancellazione dei dividendi agli azionisti. Questo nonostante negli accordi tra le parti fosse stato previsto un dividendo ordinario di 1,1 miliardi di euro ai rispettivi azionisti. (Motor1 Italia)

Che cosa ha detto Elkann sul maxi dividendo previsto per Exor con la fusione tra Fca e Psa e sul finanziamento chiesto da Fca Italia e garantito dallo Stato.E la tesi di Repubblica. Traduzione: nessuno tocchi il maxi-dividendo da 5,5 miliardi di euro previsto dall’accordo tra Fca e la francese Psa per i soci di Exor. (Startmag Web magazine)

editato in: da. (Teleborsa) – “Attraverso gli anni e le generazioni abbiamo attraversato molte crisi, tutte diverse, e ne siamo sempre usciti più forti proprio grazie a queste esperienze”. Il Presidente voluto anche ringraziare consiglieri di amministrazione e manager di EXOR e delle società partecipate per la rinuncia al compenso per quest’anno. (QuiFinanza)

Noi non possiamo garantire la gestione di un’azienda, né i dividendi di Elkann”, aveva detto. I soldi alla Fiat Fca Italia si possono pure prestare, ma allora gli Agnelli non si distribuiscano il dividendo. (L'agone)

"L''emergenza Covid - osserva il presidente di Exor e Fca - non ha certo reso le cose più facili per l'industria dell'auto. Siamo riusciti a acquisire la società dopo aver combattuto duramente, e siamo determinati a sostenerne lo sviluppo. (Giornale di Sicilia)

Parlando di automotive, Elkann ha evidenziato che si è «all’inizio di una nuova era di innovazione in questo settore, dovuta alla tripla rivoluzione dell’auto connessa, pulita e autonoma. (MotoriNoLimits)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.