Conte, dagli italiani ai grillini: l'avvocato a palazzo Chigi è un déjà vu di 40 minuti

Conte, dagli italiani ai grillini: l'avvocato a palazzo Chigi è un déjà vu di 40 minuti
ilmessaggero.it INTERNO

Martedì 20 Luglio 2021, 08:42. «Torno semplice cittadino», disse cinque mesi fa Giuseppe Conte lasciando Palazzo Chigi.

Ma Draghi ha studiato nella Eton romana dei gesuiti, il liceo Massimo, dove insegnano a gestire il potere senza darlo a vedere.

A Conte piace il potere e ad esso è pronto a sacrificare la sua carriera universitaria, il suo studio da avvocato che, 730 alla mano, rendeva più di Palazzo Chigi. (ilmessaggero.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Non si disperde nel chiacchiericcio politichese sul futuro dei Cinque Stelle. Il tempo che Draghi ha dedicato al neoleader del Movimento Cinque Stelle rientra nella media dei precedenti incontri con gli altri capi partito. (Corriere della Sera)

È la parola chiave per capire il senso della giornata e il destino della riforma Cartabia sulla giustizia. Entrato dall’ingresso posteriore, Conte è uscito da quello principale dopo i 45 minuti che sono il tempo standard concesso ad ogni leader. (Il Riformista)

Così il senatore pentastellato Andrea Cioffi prima dell’incontro tra Giuseppe Conte e i membri del Movimento 5 Stelle. “In politica si usano i toni a seconda delle situazioni – spiega invece Alberto Airola, senatore 5 Stelle – La riforma ci è piovuta sul tavolo, Draghi ha ascoltato tutti tranne noi” (LaPresse)

Conte deve chinare la cresta davanti a Draghi e implora un contentino sulla giustizia

Conte oggi ha accennato di aver parlato con il presidente del consiglio di “eventuali interventi che possano migliorare il testo” È iniziata oggi la settimana di mobilitazioni dei metalmeccanici contro i licenziamenti nel giorno in cui un’altra fabbrica, la Timken di Brescia, ha deciso di licenziare 106 lavoratrici e lavoratori. (Radio Popolare)

Conte: sarò leale di Tommaso Ciriaco. GIuseppe Conte, leader M5S (agf). Draghi ha chiarito che finché c'è lui al governo gli accordi con l'Ue si rispettano. Giustizia, i paletti di Draghi: non si ridiscute tutto. (La Repubblica)

Il nuovo presidente del M5s è stato costretto a tenere un atteggiamento morbido: «Incontro proficuo e cordiale». Marta Cartabia boccia ogni ipotesi di cambiare la riformaGiuseppe Conte rimette piede a Palazzo Chigi cinque mesi e sei giorni dopo esserne uscito, il 13 febbraio, passando la campanellin (La Verità)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr