Medicina, è morto il farmacologo Pepeu. Preziose le sue ricerche contro l'Alzheimer

La Nazione SALUTE

Firenze, 22 novembre 2021 - È morto ieri a 91 anni Giancarlo Pepeu, professore emerito di farmacologia dell'Università di Firenze, e farmacologo di fama internazionale.

Divenuto ordinario di farmacologia nel 1968 a Cagliari, è rientrato a Firenze nel 1974 dove ha insegnato a medicina fino al 2005.

Nell'Ateneo è stato prorettore alla ricerca scientifica e ai rapporti internazionali, oltre a ricoprire la carica di direttore del dipartimento di farmacologia preclinica e clinica e svolgere vari incarichi organizzativi. (La Nazione)

Ne parlano anche altre testate

Pepeu è stato presidente della Società Italiana di Farmacologia ed è stato eletto 'Honorary Fellow' della British Pharmacological Society. Nella sua lunga e appassionata vita di ricerca Pepeu ha contribuito in modo sostanziale alla comprensione dei meccanismi della neurotrasmissione colinergica nel sistema nervoso centrale e della fisiopatologia della malattia di Alzheimer (ROMA on line)

Divenuto professore ordinario di Farmacologia nel 1968 a Cagliari, è rientrato a Firenze nel 1974 dove ha insegnato nella Facoltà di Medicina fino al 2005, anno del suo pensionamento La notizia della scomparsa è stata data dall'Università di Firenze, dove era professore emerito di Farmacologia. (SassariNotizie.com)

Dal 1961 al 1968 Pepeu è stato assistente all'Università di Sassari, aiuto a Pisa e a Firenze La notizia della scomparsa è stata data dall'Università di Firenze, dove era professore emerito di Farmacologia. (La Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr