Zerocalcare, la forza di un dialetto che smonta le nevrosi

Il Messaggero CULTURA E SPETTACOLO

«Il romano è mattatore precisa Serianni quella lingua cade sulle sue fattezze, talvolta rozza e volgare ma sempre capace di indurre al gioco, allo scherzo, lasciando affiorare con forza un elemento dissacrante che infine si rivela liberatorio».

Piaccia o meno, il romanesco ha una sua carica esplosiva ma proprio la sua forza può risultare un limite?

E non mi riferisco al racconto di Rebibbia, piuttosto alla sua capacità di cogliere quella nevrosi umoristica, arrabbiata e urticante». (Il Messaggero)

La notizia riportata su altri media

Nel dettaglio, nei primi cinque minuti si registrano 9 volte la parola “cazzo”, 2 volte “merda”, 1 “sfanculato”, 1 “cazzi tua”, 1 stronza, una volta “stronzi”, uno “sticazzi”, un “cazzi tua”. La serie di Zerocalcare su Netflix è diventata la serie cult del momento. (7colli)

Ma quale volto si nasconde dietro un talento così grande, com’è fatto Zerocalcare in carne e ossa? Qual è il vero volto di un talento così grande, com’è fatto Zerocalcare in carne e ossa? (Altranotizia)

“Strappare lungo i bordi” di Zerocalcare è la serie del momento, e come i suoi fumetti è una fotografia onesta, veritiera, acutissima dei malesseri dei Millennials e della Generazione Z. (Finestre sull'Arte)

", Presta scherza dicendo che la serie è "gajarda, ma così parliamo noi, mentre la lingua e i temi, anche molto seri, che tratta Zerocalcare colpiscono nel segno la generazione dei nostri figli" Eppoi riuscireste ad immaginare Ricomincio da Tre di Troisi in un'altra lingua che non fosse il suo strano napoletano? (Il Messaggero)

È Zero, protagonista di Strappare lungo i bordi, la serie animata di Zerocalcare di cui stanno parlando tutti. 2 di 9 3 di 9 4 di 9 5 di 9 6 di 9 7 di 9 8 di 9 9 di 9. «Se il parlato fosse lento, sai che noia». (Donna Moderna)

LEGGI ANCHE – Le 8 Serie Tv imperdibili secondo ZeroCalcare Neanche il tempo di metabolizzare il finale di Strappare lungo i bordi che già sale dentro di noi quel sinistro ma compiaciuto bisogno di fare rewatch. (Hall of Series)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr