Atletico Madrid, Koke: 'Domani è una finale. Giroud o Ibra? Non so chi è più forte, ma sappiamo come difendere'

Atletico Madrid, Koke: 'Domani è una finale. Giroud o Ibra? Non so chi è più forte, ma sappiamo come difendere'
Calciomercato.com SALUTE

Mi sento come un giocatore che deve essere tranquillo e aiutare la squadra.

Siamo un gruppo, dobbiamo giocare come tale e aiutarci gli uni con gli altri, non importa chi va in campo dall'inizio e chi no.

Sono giocatori con molta esperienza e fondamentali per il gruppo, ma noi sappiamo come dobbiamo difendere"

Questa è la chiave per uscire dal girone della morte: domani abbiamo una finale, dobbiamo pensarla solo così. (Calciomercato.com)

Ne parlano anche altre testate

Tre partite senza vincere per i rossoneri di Pioli e solo con una vittoria sarebbe possibile continuare a cullare il difficilissimo sogno di una qualificazione compromessa da tempo. "Milan rialza la testa", titola stamane Tuttosport sui rossoneri che stasera al Wanda Metropolitano di Madrid, contro l'Atletico, si giocheranno tutte le restanti carte europee. (Milan News)

Il club rossonero non ha più intenzione di aspettare Gigio Donnarumma, il quale è destinato all'addio a parametro zero visto che il suo contratto è (Milan News)

Sappiamo tutti che questa può essere la partita che anche a livello emozionale può dare una carica speciale, che può fare la differenza. Ecco le sue parole:. SU SIMEONE – “Da giocatore, come da allenatore, ha sempre mostrato una grinta incredibile, può mangiare chiunque. (SpazioMilan)

Atletico Madrid, Simeone: 'A Milano sofferto il pressing. Polemiche arbitrali? Niente di nuovo, non influiranno'

Un mission ‘impossible’ o quasi per i ragazzi di Stefano Pioli, che con un pareggio sarebbero quasi fuori anche dalla coppa di scorta, l’Europa League. Sabato a Firenze è arrivato il primo scivolone in campionato, uno stop abbastanza semplice da spiegare secondo la logica di Pioli. (LaPresse)

Abbiamo giocato tante partite di questo tipo, domani è una gara molto importante come lo è sempre in Champions. All’andata a San Siro molte polemiche arbitrali da parte del Milan: “Ripercussioni? (Virgilio Sport)

E' difficile fare paragoni, prima era prima e ora è ora. Noi vogliamo andare agli ottavi di finale, anche nel passato abbiamo affrontato situazioni che sembravano difficili".- "Se temo che possano influire? (Calciomercato.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr