L'incontro Draghi-Conte giudicato dai giornali

L'incontro Draghi-Conte giudicato dai giornali
Startmag Web magazine INTERNO

Chi vivrà vedrà, come giustamente si dice quando non si hanno certezze

Che è stato il titolo del commento.

Conte quindi non sarebbe “solo” a mettersi o volersi mettere di traverso sulla strada di Draghi e Cartabia.

Di “pace fredda” fra Conte e Draghi ha parlato La Stampa, mentre Il Giornale della famiglia Berlusconi ha sparato senza indugio un titolo forte su tutta la prima pagina come “il flop di Conte”. (Startmag Web magazine)

Su altre testate

Si tratta di rifarla dalle fondamenta questa scuola e questa Università, se necessario partendo dai professori. Non è certo dire che devi finire il processo in due anni, che risolve la carenza di giudici. (L'Indro)

Nell'incontro tra i due tenutosi ieri mattina a palazzo Chigi il presidente del Consiglio non è voluto entrare nel. Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati (ilmattino.it)

La sponda del Pd. In questa partita il Movimento 5 stelle ha la sponda del Pd che ha messo sul tavolo un ventaglio di proposte. La preoccupazione del Pd è di ritrovarsi isolato in un governo che senza il Movimento 5 stelle rimarrebbe a trazione centrodestra. (Yahoo Finanza)

Draghi a Conte: Cartabia ok - ItaliaOggi.it

Il punto è che la ragionevolezza dei toni un po’ stride con l’impossibilità di superare quella «mediazione» evocata da Cartabia. Poi c’è quel passaggio sul danno alle vittime ma anche agli imputati, lasciati, ricorda Cartabia, «per anni in un limbo che il più delle volte condiziona l’intera esistenza: teniamo sempre in mente entrambe le prospettive» (Il Dubbio)

Proprio come è stonato il nuovo protagonismo velleitario di Giuseppe Conte, che si è eretto a paladino della parte più intransigente della magistratura. Sono gli errori comprensibili di un neofita della politica come l'ex premier. (il Giornale)

Anche il Green Pass, d'altronde, potrebbe essere utilizzato in modo diverso a seconda del colore della regione. Conte ha ribadito che sul piano vaccinale e sulla politica sanitaria il governo Draghi gode del pieno sostegno del M5S, e ha annunciato che anche il ddl Zan che punisce la transomofobia ha «l'appoggio» totale del Movimento. (Italia Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr