GP Spagna, prove libere 3: c'è sempre Leclerc davanti, Red Bull e Mercedes vicinissime

Il Messaggero - Motori SPORT

Le tre sessioni di prove libere del GP di Spagna sono state dominate da Charles Leclerc.

Chi invece ha trovato il giusto ritmo è stato Kevin Magnussen, ottavo a precedere la Sauber Alfa Romeo-Ferrari del solido Valtteri Bottas

Tre su tre.

Cinque piloti in 357 millesimi e senza dubbio Ferrari e Red Bull devono iniziare a preoccuparsi per questo ritorno al vertice della Mercedes.

Un gradino sotto, Sergio Perez che non sembra ancora aver trovato il giusto feeling con la Red Bull. (Il Messaggero - Motori)

Ne parlano anche altre fonti

Speriamo di poter fare doppietta io e Carlos, sarebbe meraviglioso per il team. Charles Leclerc (1°, Ferrari): “La sessione è stata molto difficile, nel Q3 ho commesso un errore nel primo tentativo. (FormulaPassion.it)

In Catalogna, infatti, il numero 16 ferrarista ha anche raggiunto quota 13 partenze al palo in carriera, tutte ottenute al volante del Cavallino. Nello specifico, i primi a fermarsi a quota 13 furono Graham Hill e Jack Brabham, entrambi protagonisti tra la fine degli anni ’50 e la metà del decennio successivo con un complessivo di cinque titoli iridati conquistati. (FormulaPassion.it)

Peccato, ma partire dalla prima fila è comunque un buon risultato. "Peccato per l'ultimo tentativo, ma prima fila è ottimo risultato". (Sky Sport)

così la q2 — In Q2 miglior tempo di Verstappen davanti alla Ferrari di Sainz e alle Mercedes di Russell e Hamilton. Battuto l'olandese della Red Bull, poi c'è il compagno di squadra spagnolo davanti a Russell e Perez. (La Gazzetta dello Sport)

Sono in una posizione molto buona per la gara, ma abbiamo faticato con le gomme rispetto alla Red Bull negli ultimi due Gp. (SPAGNA) - Charles Leclerc ottiene la pole position del Gran Premio di Spagna di Formula 1. (La Provincia di Cremona e Crema)

Un anno fa l’olandese della Red Bull era affiancato in griglia a Lewis Hamilton, quest’anno lo è a Charles Leclerc. 12 mesi fa infatti Verstappen aveva rischiato l’incidente con Lewis Hamilton per riuscire ad uscire al comando dal primo destra-sinistra. (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr