Focolaio Italia, ecco cosa è successo nel viaggio tra Parma e Vilnius

Focolaio Italia, ecco cosa è successo nel viaggio tra Parma e Vilnius
Approfondimenti:
AreaNapoli.it SPORT

Pensare a una “leggerezza” da parte di un membro in “libera uscita” prima di Sofia non ci pare esercizio dietrologico.

Il presidente Gravina, negativo e in quarantena ha annullato tutti i prossimi appuntamenti, seguendo con attenzione l’evolversi della situazione.

Da escludere però che la bottiglia stappata dal capitano con i compagni per le sue 100 presenze azzurre, abbia potuto provocare alcunché

Focolaio Covid nella Nazionale italiana di calcio. (AreaNapoli.it)

Su altri media

Alle positività dei giorni scorsi, ieri si sono aggiunti Grifo, Florenzi, Cragno e Sirigu, per un totale di 14 positivi, dei quali 6 calciatori Alle positività dei giorni scorsi, ieri si sono aggiunti Grifo, Florenzi, Cragno e Sirigu, per un totale di 14 positivi, dei quali 6 calciatori. (QUOTIDIANO.NET)

Fino a mercoledì sera i tamponi erano tutti negativi, ma da Sofia la Nazionale è restata in bolla spostandosi in charter ed ha rimandato a casa Verratti, Florenzi e Grifo, positivizzatisi solo in seguito Dopo Bonucci e Verratti, sono risultati positivi anche Florenzi, Grifo, Sirigu e Cragno con Juventus e Milan coinvolte a loro volta con un debole positivo e un nome di peso. (TUTTO mercato WEB)

Focolaio Italia, cosa è successo nel viaggio tra Parma e Vilnius

Clicca qui, segui Massimo Pavan su twitter per interagire con Massimo sulle ultime di mercato e sulla Juve Non è possibile che giocatori vadano via sani e tornino contagiati falsando le gare di campionato. (Tutto Juve)

Sull’Italia azzurra dunque si è allungata un’ombra inquietante, quella dei contagi da coronavirus , che si sta riverberando sul campionato italiano, con riflessi anche in Francia e Germania . Da escludere però che la bottiglia stappata dal capitano con i compagni per le sue 100 presenze azzurre, abbia potuto provocare alcunché (Corriere dello Sport.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr