Calciomercato Lazio, per il centrocampo piace Loftus-Cheek: la situazione

Calciomercato Lazio, per il centrocampo piace Loftus-Cheek: la situazione
La Lazio Siamo Noi SPORT

Ruben Loftus-Cheek è il nome per il centrocampo della Lazio.

Stando a quanto riportato da Gianluca Di Marzio, il classe '96 di proprietà del Chelsea è stata una delle prime richieste fatte da Maurizio Sarri alla società biancoceleste.

L'interesse per l'inglese da parte della Lazio c'era stato già due anni fa, come raccolto dalla nostra redazione in esclusiva, e non è ancora tramontato.

Il tecnico l'ha allenato nella sua esperienza ai Blues quando il giocatore ha avuto una delle sue migliori stagioni. (La Lazio Siamo Noi)

La notizia riportata su altri giornali

Maurizio Sarri oltre a essere uomo di contropotere, e infatti si trovò a disagio col potere, è un maestro di calcio, calcio d’attacco e difesa a zona pura, in tempi di zona sempre più adattata. GIOCATORI DA MODELLARE. (ilmessaggero.it)

Ieri, il testo del contratto nella versione ormai definitiva è stato inviato via Pec a Sarri. Nella prima metà di agosto la Lazio potrebbe allenarsi in una località del Trentino: si sta decidendo con Sarri (La Gazzetta dello Sport)

È di proprietà del Chelsea, Sarri lo conosce bene perché con lui ha fatto 40 partite e 10 gol in Inghilterra. Ormai è solo questione di tempo visto che c’è l’accordo, lo ha detto Gianluca Di Marzio a Sky: “So che gli accordi sono stati raggiunti. (SOS Fanta)

Sarri già comanda. La Lazio è sua

Il futuro allenatore biancoceleste ha già presentato la sua prima richiesta di mercato: si tratta del centrocampista classe 1996, nell'ultima stagione in prestito al Fulham, che ha già allenato ai tempi del Chelsea (Sky Sport)

Contratto con i blues sino al 2024, ma ultima stagione giocata in prestito al Fulham. Ruben in quell’annata ha siglato 10 gol in 40 presenze (Corriere dello Sport.it)

MERCATO LOW COST. Si è esposto dal primo faccia a faccia a Castelfranco con Sarri, Tare lo voleva a tutti i costi e ora sono oneri. Ha un milione di «bonus» propositi tricolori già nel biennale (con opzione per il terzo anno) da 3 milioni. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr