Inter, Sanchez: "Sono un leone in gabbia. Se mi lasciano giocare sono un mostro"

Inter, Sanchez: Sono un leone in gabbia. Se mi lasciano giocare sono un mostro
GianlucaDiMarzio.com SPORT

Tra un misto di gioia e liberazione, l'attaccante si è tolto qualche sassolino nelle scarpe: "Il campione fa cose che nessun altro fa.

Gli dicevo: 'Mister, mi fai soffire, mettimi prima'", ha commentato scherzando, ma dando la sensazione netta di essersi tolto qualche sassolino dalla scarpa

"Non mi hanno lasciato giocare, ma non sono stato male". "Io non sono mai stato male, ma non mi lasciano giocare", ha ripreso Sanchez. (GianlucaDiMarzio.com)

Ne parlano anche altri giornali

Inter, Juventus, Supercoppa. Questo il commento del giornalista Fabrizio Biasin che su Twitter attacca Allegri sulla gestione degli ultimi momenti e ne evidenzia la differenza rispetto al collega Inzaghi. (SpazioJ)

Questa sconfitta così brucia, perdere a 5 secondi dalla fine fa male, deve farci entrare dentro rabbia per campionato, Coppa Italia e Champions" Sembra che il calcio lo abbia inventato il diavolo". vedi letture. (TUTTO mercato WEB)

Folle gesto di Leonardo Bonucci, che al 120' della finale di Supercoppa Inter-Juventus perde la testa dopo il gol vittoria di Alexis Sanchez. Il difensore inveisce e mette le mani addosso al segretario dell'Inter Crisiano Mozzillo, ex segretario del settore giovanile del Napoli (Tutto Napoli)

“Sono un campione, non mi fanno giocare”: Inter, che attacco a Inzaghi

La Juventus, invece, ha fallito il primo obiettivo della stagione e anche in campionato sta arrancando. Queste le sue parole: "La vittoria dell'Inter è sostanzialmente meritata anche se i nerazzurri hanno sofferto le iniziative dei bianconeri in alcuni frangenti del match". (AreaNapoli.it)

Penso che loro siano stati sempre dentro la partita. Il tecnico dell’Inter, Simone Inzaghi, ha parlato ai microfoni di Mediaset al termine della finale di Supercoppa Italiana, manifestando tutta la sua soddisfazione per il primo titolo conquistato in nerazzurro. (Calcio In Pillole)

Sono un campione, mi sento così, ma non mi fanno giocare” Un gol pesante per l’ex Manchester United, Arsenal e Barcellona, che nell’ultimo periodo stava accusando la sofferenza di essere scivolato in basso nelle gerarchie di Simone Inzaghi. (SerieANews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr