Vaticano, così la pandemia "cambia" la solennità dei santi Pietro e Paolo

Vaticano, così la pandemia cambia la solennità dei santi Pietro e Paolo
Avvenire Avvenire (Interno)

Anche la raccolta dell’Obolo di San Pietro (tradizionalmente legata al 29 giugno o alla domenica più vicina a tale data) quest’anno è stata rinviata.

Per questa ragione, in occasione della solennità dei Santi Pietro e Paolo, Papa Francesco presiederà la celebrazione della Messa nella Basilica di San Pietro in conformità con queste restrizioni, senza purtroppo, la vasta partecipazione di fedeli, come è avvenuto per il Triduo pasquale».

Su altri media

La tradizione risalirebbe al culto di San Pietro apostolo, diffusosi nel nord Italia a partire dal XVIII secolo circa grazie ai monaci cristiani benedettini. Ogni anno il 29 giugno ricorre la festa dei santi Pietro e Paolo. (BergamoNews.it)

San Pietro fu uno degli Apostoli più intraprendenti, per cui ne divenne portavoce e capo riconosciuto. I Santi Pietro e Paolo furono tra i primi a subire il martirio in nome della fede cristiana. (La Luce di Maria)

Commento alla Parola di oggi. La domanda che Gesù pone ai discepoli e quella che ogni credente si è posto nel corso della sua vita “Chi è Gesù Cristo?”. Rispose Simon Pietro: «Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente». (La Luce di Maria)

Gli Atti degli Apostoli raccontano che era il 49 d.C., quando si riunì il Concilio di Gerusalemme, detto Concilio apostolico. La questione non fu di semplice risoluzione, specialmente tra Pietro, definito da Paolo Apostolo dei circoncisi, e lo stesso Paolo, che si dichiarava Apostolo degli incirconcisi. (La Luce di Maria)

Il Signore Gesù Cristo sia sempre per ciascuno di noi la fonte viva e vera che ispiri sentimenti, propositi e comportamenti buoni di gioia, di amore, di pace da trasmettere a tutti. Con lui come Pietro e Paolo facciamo la nostra bella professione di fede in Cristo Gesù. (Il Lametino)

Il contenitore dovrà essere posizionato all’aperto, in giardino o sul terrazzo oppure sul davanzale della finestra, per tutta la notte. Ed a questo proposito vi parliamo della “Barca di San Pietro”, un rito che si svolge nella notte tra il 28 ed il 29 giugno e che non tutti conoscono. (Positanonews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr