La virologa Capua: chi non si vaccina dovrebbe pagare per ogni giorno di ricovero

La virologa Capua: chi non si vaccina dovrebbe pagare per ogni giorno di ricovero
Sputnik Italia SALUTE

Un ticket, un contributo, che coprirebbe soltanto le spese accessorie, “i costi non sanitari” della terapia intensiva: lenzuola, letto, mensa, utenze, pulizia. Si tratterebbe di 1.000-2.000 euro al giorno, che chi non si vaccina e, ammalandosi di Covid-19, ricoverato dovrebbe pagare. È la provocazione ragionata della virologa Ilaria Capua, lanciata in un intervento sulle colonne del Corriere della Sera. (Sputnik Italia)

Se ne è parlato anche su altre testate

È la proposta di Ilaria Capua, professoressa e direttrice dell'One Health Center of Excellence - Università della Florida, in un intervento sul Corriere della Sera. Mercoledì 21 Luglio 2021, 09:05 - Ultimo aggiornamento: 09:13. (ilmessaggero.it)

La proposta dalle pagine del Corriere della Sera: "Una piccola franchigia, per non dire ticket, che vada a coprire almeno i costi 'non sanitari'". Per ora, e fintanto che il sistema non finisca dissanguato", sottolinea (Adnkronos)

«Ogni malato di Covid ricoverato in terapia intensiva o subintensiva - spiega la Capua - costa decine e decine di migliaia di euro. Le vittime di oggi, e dei tempi a venire, saranno individui che non hanno iniziato o completato il ciclo di vaccinazione (Gazzetta del Sud)

«I no-vax paghino mille-duemila euro per ogni giorno di ricovero», la proposta di Ilaria Capua

Ilaria Capua sottolinea che ogni ricoverato in terapia intensiva o subintensiva, a causa del Covid, costa decine di migliaia di euro (Virgilio Notizie)

Il presidente della FIGC , Gabriele Gravina, ha scritto una lettera sentita a tutti gli azzurri, a 10 giorni dal trionfo di Wembley, dove l’Italia è diventata Campione d’Europa per la seconda volta nella sua storia. (Calcio In Pillole)

La questione economica. Capua sottolinea anche il costo economico che i sistemi sanitari devono sostenere per curare i pazienti affetti da Covid-19. Se non si vaccineranno, quando la vita riprenderà a svolgersi principalmente nei luoghi chiusi, saranno la causa di nuovi lockdown. (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr