L'alleanza contro. Per battere “le destre” l'ammucchiata non era una via obbligata

L'alleanza contro. Per battere “le destre” l'ammucchiata non era una via obbligata
Strade INTERNO

La seconda era quella di favorire un’offerta politica in grado di contendere alle destre una parte dei suoi elettori.

ps: “Le destre” tra virgolette e al plurale in tutto l’articolo servono appunto a suscitare l’insopportabilità di questo lessico

Oggi, a rendere possibile lo scenario della vittoria “delle destre” è in primo luogo una legge elettorale voluta dal PD proprio per suggellare la minorità politica dei partner elettorali e consolidare il proprio monopolio sull’area progressista. (Strade)

Se ne è parlato anche su altri media

Figuriamoci in questo quadro, quale sarà mai la nettezza della chiusura a queste ‘frattaglie’ (lessico calendiano di pochi giorni fa) E metterebbero in piedi il governo del lockdown, del NIMBY, della vigile attesa, della tassazione estrema, della limitazione della disponibilità della proprietà privata. (Nicola Porro)

Carlo permettimi di dire che oggi la scelta presa ha tolto una speranza a molti elettori". Maia si dice delusa: "Che delusione sei, Carlo… mi ero iscritto ad Azione per ben altre prospettive… Siete come gli altri…Punto". (La Sicilia)

Così Giorgia Meloni ha commentato l’accordo tra Enrico Letta e Carlo Calenda, schirati chiaramente contro la coalizione del centrodestra. Calenda contro Meloni: prima l’attacco della leader di Fratelli d’Italia. (LA NOTIZIA)

Lombardo pronto a correre "Zero imbarazzi con il Pd"

“Il centrodestra è insieme per dare una risposta seria ai problemi dell’Italia, il centrosinistra si sta mettendo insieme contro qualcuno”, sottolinea poi l’ex governatore della Puglia Così l'esponente di FdI al termine della seconda riunione del tavolo del centrodestra. (LaPresse)

Tanto quanto è un Pd intimamente rinnovato quello che domenica ha consegnato al Segretario regionale Bruno Astorre le proposte di candidature dai territori. C'è un segnale di cambiamento molto solido che unisce il patto Pd - Azione e le scelte dei nomi da sottoporre alla Segreteria del Lazio per le candidature. (AlessioPorcu.it)

Nella liste del Pd bolognese c’è l’ex sindaco Merola, della cui giunta lei è stato assessore. Di Maio, ex grillino, sarà in coalizione con voi. "L’accordo è chiaro: nessun ex M5s nei collegi uninominali (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr