Azienda bresciana trasforma maschere da snorkeling in respiratori: "A breve 500 kit"

Azienda bresciana trasforma maschere da snorkeling in respiratori: A breve 500 kit
BresciaToday BresciaToday (Interno)

Sono arrivati i primi pezzi e nei prossimi giorni arriveranno anche gli altri fino a quota 500 kit".

Azienda bresciana trasforma maschere da snorkeling in respiratori: "A breve 500 kit". „L'azienda ribasice che "l’idea si rivolge a strutture sanitarie e vuole aiutare a realizzare un maschera d’emergenza nel caso di una conclamata situazione di difficoltà nel reperimento di fornitura sanitaria ufficiale, solitamente impiegata.

Ne parlano anche altre fonti

«Siamo felicissimi di dare il nostro contributo nella battaglia contro Covid-19 – prosegue Barbara Ferrari -. Ma l’emergenza è adesso e con il classico spirito di pragmatismo brianzolo Barbara Ferrari e Alberto Canali hanno cercato di trovare una soluzione alternativa. (IL GIORNO)

“Abbiamo 80 pazienti Covid-19 ricoverati, distribuiti su tre piani – spiega Guidotti – Di questi, nove sono in Terapia Intensiva. Succede grazie al lavoro dell’azienda comasca dell’imprenditore Alberto Canali, che è riuscito a realizzare il raccordo che permette di collegare l’ossigeno alla maschera. (Espansione TV)

Questa mattina l’aggiornamento: “Le maschere questa notte hanno funzionato, per cui andiamo avanti. Le maschere da snorkeling della Decathlon modificate per essere collegate a respiratori funzionano. (Il Notiziario)

Da lì ad applicarle alle maschere da snorkeling è stata solo una questione di intuizione. E visto che la maschera modificata funziona, Fracassi e Favero hanno deciso di brevettare d’urgenza la valvola di raccordo. (IlNapolista)

“Abbiamo raccolto un appello da parte di una società di Brescia che ha richiesto la produzione di 500 kit”, racconta Mercuri, “Purtroppo la produzione richiede tempi molto lunghi, circa nove ore per produrne uno, quindi abbiamo deciso di attivarci anche noi nonostante non fossimo della provincia di Brescia e non fossimo professionisti”. (Corriere della Sera)

Ne è nato così un brevetto tutto italiano che trasforma la maschera da snorkeling «Easybreath» commercializzata da Decathlon in una maschera per respiratori ospedalieri. La collaborazione tra l'azienda che distribuisce le maschere e chi si occupa di progettare i pezzi ha dato vita alla «maschera riadattata». (QC QuotidianoCanavese)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.