Strage di Bologna, Mattarella: «Esigenza di piena verità». Crimi (M5S): c’è solo da chiedere scusa

Strage di Bologna, Mattarella: «Esigenza di piena verità». Crimi (M5S): c’è solo da chiedere scusa
Corriere della Sera Corriere della Sera (Interno)

Non dimenticheremo mai, non smetteremo mai di chiedere verità e giustizia».

Vi dirò che quello che come presidente del Senato abbiano fatto concretamente perché emerga dopo 40 anni la verità».

Dopo 40 anni si può solo chiedere scusa.

Ne parlano anche altre testate

Stazione di Bologna, 2 agosto 1980, ore 10,25. Tra i nuovi documenti che hanno consentito la riapertura del caso, ce n’è uno intitolato “Bologna”, sequestrato a Gelli nel settembre del 1982 e redatto nel 1980. (Il Fatto Quotidiano)

E’ l’invito pronunciato dal presidente della Camera, Roberto Fico, che, in un videomessaggio nell’anniversario della strage di Bologna, esprime innanzitutto la propria solidarietà alle famiglie e alle loro associazioni. (Il Fatto Quotidiano)

In piazza Maggiore, vero cuore delle celebrazioni ai tempi del Covid, alle 10 interverrà il presidente dei familiari, Paolo Bolognesi. La cerimonia in streaming Dalle 11.15, sempre sul Crescentone, si potrà seguire in streaming la delegazione dei familiari che deporrà le corone nella sala d’attesa della stazione e l’annunciata intitolazione con la targa posta sotto al porticato d’ingresso: «Stazione Bologna Centrale — 2 agosto 1980. (Corriere della Sera)

Anche il Comune di Piacenza, rappresentato dal consigliere Sergio Pecorara, ha preso parte alla cerimonia di commemorazione nel capoluogo emiliano-romagnolo, testimoniando la propria presenza con il Gonfalone della città retto dall’agente di Polizia Local (IlPiacenza)

Il cantante, sul suo profilo Instagram, ha dedicato un post alla commemorazione della strage, raccontando di come in quelle ore anche lui si trovava proprio lì: un'esperienza che non gli è mai uscita dalla mente. (Leggo.it)

Neofascisti ed esponenti dell’ultradestra in genere, appartenenti al movimento skin, ultrà degli stadi: diverse componenti delle realtà dell’estremismo hanno dato la loro adesione alle contro-manifestazioni indette in diverse piazze d’Italia in occasione dei 40 anni della strage alla stazione di Bologna, costata la vita a 85 persone. (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr