non ne conosciamo le cause- Corriere.it

non ne conosciamo le cause- Corriere.it
GameGurus ESTERI

L’ammissione di Blinken e le ipotesi di un’aggressione da parte di agenti nemici. Gli Stati Uniti non conosco ancora le cause della misteriosa sindrome dell’Avana.

di Guido Olimpio. Diplomatici statunitensi basati a Ginevra e Parigi hanno lamentato malesseri.

In estate diversi diplomatici statunitensi basati a Ginevra e Parigi hanno lamentato malesseri, uno ha avuto bisogno di un ricovero.

I sintomi sono sempre i soliti: giramenti di testa, perdita di equilibrio, nausea, strani ronzii. (GameGurus)

Su altre fonti

Per il professore James Giordano non ci sono dubbi: "Si tratta di un attacco mirato, intenzionale e diretto contro gli obiettivi. Oltre duecento diplomatici sono stati colpiti dalla misteriosa 'sindrome dell'Avana'. (Liberatv.ch)

Oltre duecento diplomatici sono stati colpiti dalla misteriosa 'sindrome dell'Avana'. – L'America è sotto attacco, ma non conosce né chi sta attaccando né le armi a disposizione. (ticinolibero.ch)

Ma vede continuamente crescere il numero dei caduti: oltre duecento diplomatici statunitensi in tutto il mondo soffrono già per la misteriosa “sindrome dell’Avana”. Non conosce né il nemico che la sta colpendo, né l’arma che utilizza. (GameGurus)

Sindrome dell'Avana, altri quattro funzionari Usa sarebbero rimasti vittime.

Le vittime hanno sentito strani rumori e hanno sperimentato vertigini, perdita di memoria e mal di testa Le ambasciate americane nel mondo soffrono della ‘Sindrome dell’Avana’: si ammalano dopo aver sentito strani rumori di cricket. (QWERTYmag)

Cause. L’origine del fenomeno risulta ignota, e più cause sono state suggerite Che cos’è la sindrome dell’Avana che ha colpito altri 4 funzionari Usa? (L'Occhio)

Come riporta l'enciclopedia online Wikipedia “Per sindrome dell'Avana si intende una tipologia di malesseri insorti nel 2016 in alcuni membri del personale dell'ambasciata statunitense presso L'Avana. Gli episodi sarebbero avvenuti al consolato Usa a Ginevra e a Parigi nel corso dell'estate, riferisce il Wall Street Journal. (Gazzetta dell'Emilia & Dintorni)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr