Ora l'arancione è più vicino: superati due parametri su tre

Ora l'arancione è più vicino: superati due parametri su tre
La Gazzetta di Mantova INTERNO

Lombardia verso il cambio di colore, ma le restrizioni scatteranno solo per i non vaccinati. MANTOVA.

Un passaggio che potrebbe avvenire già dalla prossima settimana, oppure da quella successiva.

Con l’incremento dei ricoveri oggi l'occupazione dei posti letto in area medica è balzata al 30,6% (domenica era al 24,9%) mentre quella nelle terapie intensive è al 16,7%

La Lombardia cerca un argine alla crescita dei contagi, che alla velocità attuale portano la regione sempre più vicina alla zona arancione. (La Gazzetta di Mantova)

Ne parlano anche altri giornali

La Sicilia è al 32,5% per i reparti ordinari e al 19% per le terapie intensive, entrambi in crescita lineare. Si prevede il superamento della soglia del 30% della zona arancione entro la fine della settimana”; nelle terapie intensive “l’occupazione dei posti è al 18% circa, anche qui in crescita lineare con un tasso medio di aumento di circa 0,40 al giorno, che farà superare la soglia i primi giorni della prossima settimana”. (Zoom24.it)

ue Regioni hanno già dati da arancione, una è in bilico e altre ancora hanno comunque uno dei due indicatori sopra la soglia di sicurezza. Omicron continua a crescere, facendo aumentare anche i ricoveri. (La Repubblica)

Si prevede il superamento della soglia del 30% della zona arancione entro la fine della settimana. Nelle terapie intensive l’occupazione dei posti è al 18% circa, anche qui in crescita lineare con un tasso medio di aumento di circa 0,40 al giorno, che farà superare la soglia i primi giorni della prossima settimana”. (Livesicilia.it)

Il Covid dilaga, 5 regioni rischiano la zona arancione: in bilico la Campania

Aumentano i contagi, ma anche i ricoveri e soprattutto i decessi. Lombardia sempre più vicina alla zona arancione, il report Gimbe: aumentano ricoveri e contagi La Lombardia è a un passo dalla zona arancione: ad aumentare non sono solo i contagi, ma anche i ricoveri soprattutto quelli nei reparti di area non critica. (Fanpage.it)

Senza certificato si può andare a esporre denuncia al commissariato o in una stazione dei carabinieri Si entrerà senza tampone in negozi alimentari, supermercati, edicole e tabaccherie. (Il Piccolo)

La Campania rischia la zona gialla. La Campania, come riferito dallo stesso governatore regionale Vincenzo De Luca la settimana scorsa, è a forte rischio di passare in zona gialla già dal 17 gennaio. Con l’esplosione del contagio Covid da lunedì scorso ben 14 su 20 le regioni d’Italia sono passare in zona gialla. (Edizione Napoli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr