Dl Aiuti Bis, Murelli: «Soddisfazione per proroga “fringe benefit” a 2022»

Dl Aiuti Bis, Murelli: «Soddisfazione per proroga “fringe benefit” a 2022»
IlPiacenza INTERNO

Specie in un momento così difficile per famiglie e imprese, morse dall'impennata dell'inflazione, è particolarmente importante confermare anche per quest’anno l’aumento del valore dei beni ceduti e dei servizi prestati dall'azienda ai lavoratori dipendenti che, lo ricordiamo, non concorre alla formazione del reddito.

Così la deputata piacentina della Lega Elena Murelli, membro della commissione Lavoro della Camera. (IlPiacenza)

Ne parlano anche altre testate

Per correre ai ripari, nel decreto Aiuti bis potrà essere inserita una norma per avviare controlli serrati sulle aziende e farle pagare Per i lavoratori aumento in busta paga grazie al taglio del cuneo: le misure nel decreto Aiuti bis. (corriereadriatico.it)

Dopo il Consiglio dei ministri è prevista una conferenza stampa del premier Mario Draghi. Attesa per la riunione del Consiglio dei ministri nel pomeriggio chiamata a esaminare, tra le altre cose, il decreto aiuti bis (Gazzetta del Sud)

Rifinanziati anche gli Ipcei per 20mln nel 22, 350 nel 23 e 35 per ciascun anno dal 24 al 30. Questi strumenti hanno dimostrato di funzionare molto bene e dare ottimi risultati” (LAPRESSE)

Dl Aiuti bis: misure per fronteggiare emergenza siccità, caro energia gas e carburanti

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il Decreto Aiuti bis, che affronta diverse tematiche dall'energia e carburanti all'emergenza idrica, dagli enti territoriali alle politiche sociali, dalle agevolazioni per le imprese all'istruzione. (MeteoWeb)

Resta la disponibilità della Regione Puglia a riconvocare la riunione non appena sussisteranno le condizioni per la migliore riuscita della stessa. Lo comunica il Presidente della Regione Puglia con riferimento a una riunione convocata sulla operatività della sede di Taranto di Acciaierie d’Italia, che è stata poi annullata (Noi Notizie)

Vengono poi approvate misure orizzontali di interesse agricolo e che riguardano in particolare:. – Lo stanziamento di 194,41 milioni di euro per estendere il credito di imposta per i carburanti per l’esercizio dell’attività agricola e della pesca anche agli acquisti effettuati nel terzo trimestre del 2022, per mitigare gli effetti economici derivanti dal perdurare dell’aumento del prezzo del gasolio e della benzina. (pesceinrete.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr