«Inter, dal nuovo sponsor arriva la prima svolta. Ora rifinanziamo il bond»

«Inter, dal nuovo sponsor arriva la prima svolta. Ora rifinanziamo il bond»
Il Sole 24 ORE SPORT

2' di lettura. Il nuovo accordo di sponsorship con Socios.com?

«Tutte le iniziative promosse dai nostri tifosi le vediamo positivamente ma è presto per entrare nel merito del progetto.

«Dopo 26 anni di legame storico con Pirelli passiamo a una partnership digitale, che testimonia l’allargamento della fan base a livello internazionale».

In questo senso, il progetto Superlega, «era un grido d’allarme, ma doveva essere condiviso con Uefa ed Eca. (Il Sole 24 ORE)

Ne parlano anche altre testate

Quando sarà tutto chiaro, bisognerà capire se potrà essere ritenuto funzionale dalla proprietà, che ha sempre supportato e supporterà il club nel lungo termine. Antonello, poi, ha confermato l’obiettivo di tagliare il 15-20% del costo dell’organico con un saldo attivo di 80 milioni di cassa (passioneinter.com)

Lo scrive Calcio&Finanza In caso contrario sarebbe un nuovo colpo pesante da assorbire”.Sotto il profilo dei conti,, spiega, sottolineando che la priorità è sistemare gli esuberi in rosa e i prestiti e solo dopo si considererà eventualmente se proporre ai calciatori una riduzione flat dell’ingaggio modello Juventus. (ilBianconero)

La Lista UEFA negli anni è diventata un’attività più che una mera compilazione. Lista UEFA e mercato, questione di incastri. PROBLEMA MERCATO – La situazione, oggi tranquilla, può capovolgersi causa calciomercato. (Inter-News)

Antonello esce allo scoperto: “80 milioni”. Poi ‘rimanda’ Interspac

Riferendosi al bilancio chiuso lo scorso 20 giugno ha affermato: “E’ il primo esercizio pieno in cui abbiamo subito gli effetti del Covid, tra i 70 e gli 80 milioni in meno di ricavi da stadio. LEGGI ANCHE > > > CMIT TV | Inter, nuova maglia e accordo con Socios. (CalcioMercato.it)

A cura di Alessio Pediglieri. Ridurre il monte ingaggi, possibilmente guadagnandoci qualcosa con le cessioni definitive, ma al momento vanno bene anche i prestiti stagionali. Un'Inter che si appresta ad accelerare il numero di giocatori in uscita, i cosiddetti esuberi in rosa, lasciando a Simone Inzaghi una squadra ridotta all'essenziale seppure preservandone la competitività (Sport Fanpage)

Auspiachiamo quindi con la nuova stagione una riapertura degli impianti con l’utilizzo del green pass. Adesso puntiamo a tagliare il 15-20% del costo dell’organico e a ottenere alla fine del calciomercato un saldo attivo di circa 80 milioni di euro“. (InterLive.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr