Truffe PostePay su Google Play Store con Pagamenti non autorizzati

Miur Istruzione ECONOMIA

Sono addebiti di piccole somme, dai 4 euro agli 8 euro, ma che non si limitano a una singola transizione e che vengono ripetute fino a 7-10 volte in una sola giornata, per un totale anche di 60 euro in un solo giorno.

In queste ultime settimane lesi sono notevolmente intensificati, le segnalazioni di pagamenti non autorizzati effettuati dadigitali come quelli disono davvero tantissime, al momento non è ancora chiaro se il tutto nasca da un massiccio attacco hacker o se gli hacker siano entrati in possesso dei dati della carte attraverso altre vie, nell’articolo facciamo il punto della sitazione, vediamo, come difendersi e cosa fare per recuperare il denaro sottratto dalla Carta PostePay. (Miur Istruzione)

La notizia riportata su altri media

Lo step successivo è l’autorizzazione in app Postepay: grazie a tale sistema si riceve 1 euro di cashback per ogni transazione fino a massimo 10 euro al giorno. Nell’arco dell’intera giornata, però, si potrà guadagnare solo fino a 10 euro. (InvestireOggi.it)

Grazie a questa iniziativa, infatti, è possibile ricevere 1 euro di cashback per ogni transazione, fino ad un massimo di 10 euro al giorno. Postepay, come ottenere fino 10 euro al giorno di cashback: tutto quello che c’è da sapere. (ContoCorrenteOnline.it)

Cosa prevenire la nuova truffa. Cosa fare, quindi, per evitare di incorrere in frodi di questo tipo? Chi possiede una carta Postepay è bene faccia attenzione alla nuova truffa che sta circolando in questi ultimi giorni. (I-Dome.com)

Usarli è molto comodo ed è utile anche alle sorti economiche del paese perché rimane traccia delle operazioni e dei relativi fatturati. Si tratta in particolare delle postepay i cui conti sono stati oggetto di micro pagamenti non voluti dai rispettivi titolari ignari di tutto. (Consumatore.com)

È possibile pagare con la carta Postepay in tutti gli esercizi dotati di POS aderenti ai circuiti VISA/VISA Electron e MasterCard/Maestro senza commissioni. La carta Postepay è stata lanciata sul mercato la prima volta dall’omonima società spin-off di Poste Italiane a fine 2003 e oggi ne esistono diverse versioni. (QuiFinanza)

Trasferire soldi da Postepay a Postepay è possibile, ma come funziona? Si presenta, infatti, come uno strumento grazie al quale poter trasferire denaro in modo facile e veloce. (ContoCorrenteOnline.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr