Sassari, aggredisce una donna per strada e cerca di violentarla

Sassari, aggredisce una donna per strada e cerca di violentarla
Altri dettagli:
La Nuova Sardegna INTERNO

La vittima, nonostante lo shock, ha reagito: ha urlato e ha chiesto aiuto, destando l'attenzione dei passanti e residenti.

Tra le 6.45 e le 7 una 35enne sassarese stava percorrendo via al Carmine, nella parte alta del centro storico della città, quando l'uomo l'ha fermata, l'ha afferrata per un braccio e la spinta contro il muro cercando di violentarla.

L'uomo è riuscito a scappare, ma non è escluso che qualcuno l'abbia ripreso col telefonino durante la tentata violenza o durante la fuga

I carabinieri della compagnia di Sassari sono sulle tracce di un uomo che stamattina ha tentato di violentare una donna. (La Nuova Sardegna)

Su altri giornali

Un mese esatto dopo essere venuto al mondo Francesco sarebbe diventato per acclamazione uno dei gremianti più giovani della storia degli Ortolani. «Confermiamo totale fiducia nel magistrato che sta conducendo le indagini - spiegano - ma siamo affamati di verità». (La Nuova Sardegna)

La 48enne ha riportato una ferita, per fortuna non troppo profonda, alla gola e a, momento si trova al pronto soccorso: non sarebbe in pericolo di vita. I carabinieri della sezione operativa della Compagnia di Sassari, per chiarire la dinamica dell'aggressione, hanno sentito anche i vicini di casa e alcuni testimoni (Today.it)

Barista, 35 anni, sassarese, la vittima stava raggiungendo a piedi il suo posto di lavoro. Proseguono le indagini per tentare di risalire all'uomo che ieri mattina 29 aprile ha aggredito e tentato di violentare una donna in via Al Carmine, nel centro storico di Sassari (La Nuova Sardegna)

Accoltella la moglie in una lite, 58enne arrestato a Sassari

L’omicidio di via Livorno. Dall’omicidio di via Livorno al tentativo fallito in via Asproni, i cittadini si interrogano sulla concomitanza di eventi. (Sassari Oggi)

L’assalitore ha prima tentato di gettarsi dalla finestra urlando “Mi ammazzo” e venendo subito fermato da Cosimo. “Ho sentito gridare aiuto”, riferisce Max Turrini, fotografo, lo studio due piani sotto l’appartamento della coppia. (Sassari Oggi)

All'aggressione ha assisto la figlia di 16 anni che ha chiamato i soccorsi. Sentiti anche i vicini di casa e gli altri testimoni (La Nuova Sardegna)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr