La nuova variante spaventa le borse

La nuova variante spaventa le borse
Rai News ECONOMIA

La nuova variante del virus individuata in Sud Africa e le crescenti chiusure per contenere la pandemia mettono in allarme gli investitori.

Esordio complicato per la nuova matricola di borsa Ariston che segna -3,26%.I timori legati alla crescita per Covid fanno scendere il prezzo del petrolio a 78 dollari e mezzo, il 4,45% in meno di ieri.Sale invece l’oro come bene rifugio con un prezzo che torna a 1.800 dollari l’oncia. (Rai News)

La notizia riportata su altre testate

Sul listino di Piazza Affari maglia nera è Unicredit (-6,51%), mentre in controtendenza viaggi Telecom (+1,22) nel giorno del Consiglio di Amministrazione alle prese con l’offerta del fondo statunitense KKr. (Rai News)

Ovviamente al copertura dei vaccini a questa variante. (…) Variante covid dal Sudafrica, “ci sono al momento meno di 100 sequenze complete disponibili. (Finanza.com)

La notizia relativa alla scoperta della variante Nu in Sud Africa scatena il panico sui mercati, mandando in tilt diversi asset. La nuova variante, denominata B.1.1.52 e battezzata anche come "super sudafricana", presenterebbe secondo gli esperti 32 diverse mutazioni nella proteina spike. (Finanzaonline.com)

Covid, la nuova variante sudafricana spaventa i mercati: Borse europee aprono in rosso, Tokyo chiude a -2,53%

Meno penalizzato il Nasdaq (-0,92%), più esposto ai titoli tech che sarebbero i meno sofferenti di fronte a nuove, eventuali restrizioni pandemiche. Milano flette del 3,32%, Parigi del 3,84%, Francoforte del 2,97%, Londra del 2,93% e lo Stoxx 600 del 2,73%. (Milano Finanza)

Ad alimentare gli acquisti le prospettive legate a un aumento delle forniture di test anti covid, tra i settori nel quale è attiva la società piemontese. Non sono da meno il rivenditore online Zalando (+2,52%) e il produttore di giochi francese Ubisoft (+2,13%). (Milano Finanza)

Tra i singoli titoli di Piazza Affari si segnala la debolezza dei bancari, tra i settori più esposti al rischio di un nuovo brusco stop dell’attività economica I mercati crollano di fronte ai timori per la nuova variante del coronavirus scoperta in Sudafrica: le Borse europee hanno aperto in profondo rosso, dopo che a Tokyo l’ultima seduta della settimana si è conclusa in netto ribasso (-2,53%). (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr