Lazio e contendenti: ecco il calendario per la corsa Champions

Lazio e contendenti: ecco il calendario per la corsa Champions
La Lazio Siamo Noi SPORT

Ecco i calendari di tutte le squadre impegnate nella corsa Champions in questo finale di stagione.

Cinque giornate al termine, sei per la Lazio se il Colleggio di Garanzia non assegnerà il 3-0 a tavolino contro il Torino.

La corsa Champions si fa sempre più incandescente, con cinque squadre ancora in corsa per l'ambito traguardo.

Dall'Atalanta, seconda in classifica, alla Lazio, momentaneamente sesta, tutte se la possono ancora giocare. (La Lazio Siamo Noi)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Non è forte chi non sbaglia mai ma chi è pronto a rialzarsi migliorando i propri errori”. È questo il messaggio lanciato da Mattia Perin ai canali ufficiali del Genoa: “Negli ultimi anni abbiamo un po’ sofferto però siamo sempre riusciti a venirne fuori. (CIP)

Per sostituire il difensore biancoceleste le opzioni sembrano essere due: il rilancio di Wesley Hoedt oppure l'arretramento di Marco Parolo al centro della difesa, con Radu e Marusic rispettivamente sul centro-sinistra e sul centro-destra. (La Lazio Siamo Noi)

Per il resto Ballardini, altra vecchia conoscenza del mondo Lazio, avrà soltanto l'imbarazzo della scelta in ogni reparto del campo L'unica eccezione è rappresentata dal lungodegente Luca Pellegrini, bloccato in infermeria da oltre due mesi per un guaio muscolare e ancora indisponibile. (Calciomercato.com)

Genoa, ripresa a Pegli: Ballardini chiede l'ultimo sforzo alla squadra

L’edizione genovese del quotidiano La Repubblica riporta stamane gli elementi su cui poggia la salvezza del Genoa. L’ultimo posto disponibile per l’ascensore dell’inferno della serie B è il terzultimo, visto che Parma e Crotone sono ormai virtualmente retrocesse. (Pianetagenoa1893.net)

L’ultimo posto disponibile per l’ascensore dell’inferno della serie B è il terzultimo, visto che Parma e Crotone sono ormai virtualmente retrocesse. La squadra di Ballardini dovrà incontrare Lazio, Sassuolo, Bologna, Atalanta e, appunto, Cagliari: dovrebbe raccogliere in queste gare i punti necessari per la salvezza ed evitare l’ultima pericolosa trasferta in Sardegna (Pianetagenoa1893.net)

Ballardini è vicinissimo all'ennesimo miracolo: con una media di 1,45 punti a partita, il tecnico ha trascinato i rossoblu in acque sicure anche prima del previsto. Domenica una sfida complicatissima che Ballardini affronterà con la solita, confortante tranquillità (Telenord)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr