Matteo Salvini e Fedez censurato dalla Rai: "Un cantante di sinistra che litiga coi vertici di sinistra"

Matteo Salvini e Fedez censurato dalla Rai: Un cantante di sinistra che litiga coi vertici di sinistra
Liberoquotidiano.it CULTURA E SPETTACOLO

"Così è - conclude con un sorriso sarcastico Salvini -.

Ognuno può amare chi vuole, come vuole, quanto vuole.

Matteo Salvini lascia passare qualche ora e riassume in maniera fulminante la polemica tra Fedez e viale Mazzini sul Primo maggio.

02 maggio 2021 a. a. a. "Un cantante di sinistra litiga coi vertici Rai di sinistra".

Quindi la mano tesa: "Reinvito Fedez a bere un caffè, tranquilli, per parlare di libertà e di diritti

(Liberoquotidiano.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

“La libertà delle persone di comportarsi come credono, finché ciò non lede i diritti altrui e anche la libertà di esprimersi, finché questo non lede i diritti altrui. L’oggetto della nostra domanda era la polemica scaturita in seguito al discorso di Fedez sul palco del concertone del Primo Maggio ( IL DISCORSO DI FEDEZ - COSA PREVEDE IL DDL ZAN ). (Sky Tg24 )

Il discorso che Fedez ha pronunciato durante il concerto del 1 maggio ha dato vita ad una polemica dietro l’altra: la più accesa, quella contro la Rai, accusata dal cantante di averlo voluto censurare. (SoloDonna)

Il leader della Lega sul ddl Zan: "Propone galera per chi pensa che adozioni gay e lezioni gender non siano il futuro". (LaPresse) Il leader della Lega Matteo Salvini su Twitter: “Chiariamo alcune cose: innanzitutto la censura, sono sempre contro ogni tipo di censura. (LaPresse)

Fedez 1 maggio, Salvini: "Polemica interna alla sinistra"

Il resto dell'inchiesta. Il resto della video-inchiesta di Fanpage si concentra poi sull'ascesa ai vertici della Lega di Claudio Durigon e dei rapporti tra il sindacato Ugl e il Carroccio. Una frase per la quale il Movimento 5 Stelle, Leu e alcuni parlamentari del Partito democratico hanno chiesto le dimissioni immediate di Durigon. (ciociariaoggi.it)

Il prossimo ad sia interno e meritevole, senza tessere, parentele o amicizie importanti e sponsor di sinistra”. Roma, 2 mag. (LaPresse)

Così Matteo Salvini su Twitter commenta il caso Fedez nato dopo il discorso del rapper al concerto del primo maggio. Artista di sinistra, “censori” di sinistra. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr