Dal demone dell'alcol agli incidenti in macchina: Messias ha cambiato vita e si è preso il Milan

Dal demone dell'alcol agli incidenti in macchina: Messias ha cambiato vita e si è preso il Milan
La Gazzetta dello Sport SPORT

A 30 anni Messianha fatto il salto nel grande calcio e il merito è suo e di quello stile di vita drasticamente cambiato negli ultimi anni.

Non ha potuto fare altrimenti, considerando che l’alcol gli stava rovinando non solo la carriera e soprattutto la vita

Chissà se nel suo gol in volo di testa che ha zittito il Wanda Metropolitano e abbattuto l'Atletico Madrid c’è anche la mano di Dio.

Oggi riga dritto, la famiglia e i figli sono la sua priorità, ma anche una sana e corretta alimentazione e un corretto allenamento. (La Gazzetta dello Sport)

Ne parlano anche altri media

Il Milan ha accelerato nelle ultime ore per Mike Maignan, portiere campione di Francia con il Lille. (Milan News)

Messias ha portato questo miracolo. Paolo Condò è intervenuto ai microfoni di Sky Sport 24, commentando la vittoria ottenuta dal Milan in Champions League contro l'Atletico Madrid: “Al Milan si chiedeva il miracolo, malgrado le tre sconfitte iniziali, di restare vivo fino all’ultima partita. (Milan News)

Un premio meritato per Junior, MVP di Atlético Madrid-Milan! Una zuccata perentoria, un inserimento perfetto per tempismo e posizione, a chiudere un'azione che lui stesso aveva inaugurato. (Milan News)

Atletico Madrid-Milan: Messias MVP del sfida del Wanda Metropolitano

Milan, Messias una grande risorsa. Il gol all’Atletico Madrid di Junior Messias ha confermato come il brasiliano sia una risorsa importante per il Milan e non solo una favola a lieto fine. Bravissimo nel dribbling, con un buon fiuto per il gol, Junior Messias, a 30 anni, è pronto per stupire ancora (Virgilio Sport)

Ma la Juve ha comunque un’attenuante che non può essere ignorata: quella d’aver affrontato una squadra, il Chelsea, il cui calcio è nettamente al di sopra degli standard normalmente richiesti dalla Champions Il Milan ha avuto il premio meritato in virtù della stessa superiorità che aveva evidenziato nei confronti dei “colchoneros” nel primo tempo della gara di Milano. (Sport Mediaset)

Il gol di Messias ha mandato in delirio i tifosi milanisti: coda virtuale di 1 ora per l'acquisto dei biglietti di Milan-Liverpool. Gli uomini di Pioli dovranno necessariamente battere il Liverpool e sperare che il Porto non vinca contro l’Atletico. (Calcio In Pillole)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr