Farmaci e ossigeno scaduti nel 2018: sequestro dei Nas su un'ambulanza in Friuli

Farmaci e ossigeno scaduti nel 2018: sequestro dei Nas su un'ambulanza in Friuli
UdineToday INTERNO

Numerose prescrizioni di adeguamento sono state imposte anche per i locali adibiti come sede della società e rimessa dei veicoli.

I dispositivi, del valore complessivo di circa 2.500 euro, erano tenuti in parte all'interno delle ambulanze e in parte nel magazzino scorte

Inoltre, al fine di eludere possibili controlli, alcuni operatori di bordo lasciano gli automezzi in sosta in luoghi distanti dall'ospedale. (UdineToday)

Su altri media

Mezzi di soccorso non sanificati, con parti arrugginite e incrostate e materiali scaduti, come medicinali, bombole di ossigeno e dispositivi medici. Per lo stesso motivo sono stati anche ritirati 464 dispositivi medici (ago-cannule, maschere per anestesia e per ossigeno, sondini e deflussori), altrettanto importanti per un immediato primo soccorso o trattamento sul mezzo di pazienti bisognosi (Il Fatto Quotidiano)

Tra le violazioni riscontrate in provincia di Frosinone, dove sono state ispezionate diciotto ambulanze, cinque mezzi, come detto, sono finiti sotto la lente per carenze igieniche e per la presenza di parti arrugginite e incrostate sui mezzidi soccorso. (ciociariaoggi.it)

Il tutto è stato segnalato alla Regione Molise e all’Asrem, che dovrà agire in tempo per prendere i provvedimenti necessari ed evitare la chiusura delle postazioni non idonee Otto ambulanze e 13 postazioni del 118 sono state segnalate dai Nas in Molise. (Molise Network)

8 Ambulanze molisane sono fuorilegge e 13 sedi 118 non sono conformi: controlli Nas

Stampa. Nell’ambito della strategia realizzata dal Comando Carabinieri per la Tutela della Salute nelsettore della sicurezza sanitaria durante l’attuale periodo di emergenza pandemica, siannoverano i controlli dei veicoli impiegati nel trasporto e soccorso sanitario, con la verificadegli standard di sicurezza ed igiene delle autoambulanze. (Salernonotizie.it)

Vari gli aspetti al vaglio dei Nas: i requisiti igienico-sanitari; le dotazioni di bordo; le manutenzioni; la regolarità dei documenti di circolazione e i protocolli anticontagio. Per i 21 veicoli non in regola è scattata la segnalazione alle autorità amministrative e sanitarie. (Vasto Web)

Ben 13 postazioni sono risultate carenti dal punto di vista organizzativo e strutturale, evidenziando carenza di personale e sedi logistiche non conformi. Per quanto riguarda i mezzi usati per il soccorso e il trasporto dei pazienti, 8 su 32 presentano serie inadeguatezze e assenza dei requisiti minimi di sicurezza (Primonumero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr