Juve, torna a parlare de Ligt: 'Ecco perché sono andato via'

Juve, torna a parlare de Ligt: 'Ecco perché sono andato via'
ilBianconero SPORT

Alla Juve avevo ancora due anni di contratto, lì sono diventato un difensore completo, ma sentivo che era giunto il momento per una nuova sfida, un nuovo ambiente.

A giugno il Bayern Monaco si è messo in contatto e mi sono subito interessato"

Intervistato da Kickest, Matthijsha risposto anche a una domanda sulla Juventus: "Perché sono andato via?

(ilBianconero)

Su altre testate

E ha elogiato un suo nuovo compagno di squadra: "L'avversario che mi ha causato più problemi finora è stato Leroy Sané nella nostra partita internazionale contro la nazionale tedesca" (TUTTO mercato WEB)

Il neo giocatore del Bayern Monaco ha rivelato le motivazioni per cui ha deciso di cambiare aria dopo l’esperienza bianconera. BAYERN – “Quando giochi per grandi club come il Bayern Monaco, hai sempre pressione (Calciomercato.com)

Forse De Ligt teme di non essere stato abbastanza chiaro nelle ultime settimane, ma di fatto il difensore olandese è tornato a parlare di Juventus e delle sue motivazioni che l'hanno portato al Bayer Monaco. (DAZN)

De Ligt: "Avevo ancora due anni di contratto con la Juve, ma sentivo che era il momento di una nuova sfida"

Avevo ancora due anni di contratto con la Juve, ma sentivo che era tempo di una nuova sfida, di un nuovo ambiente", spiega il neo-acquisto dei bavaresi. (Tuttosport)

Juventus, le parole di De Ligt. In un'intervista a Kicker, che uscirà domani in versione integrale, il nazionale olandese ha fatto capire di non sentirsi più a suo agio nella Juventus (Fantacalcio ®)

Quando giochi in un grande club come il Bayern Monaco, hai sempre pressione addosso. Matthijs De Ligt torna a parlare della Juventus. (Tutto Juve)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr