Il Giglio e la Concordia “Quei naufraghi scalzi con la paura addosso”

La Repubblica Firenze.it INTERNO

Il Giglio e la Concordia “Quei naufraghi scalzi con la paura addosso” dal nostro inviato Gianluca Monastra. (fotogramma). Matteo Coppa stava pescando sul molo e vide dal porto la nave sbandare prima della tragedia Dieci anni dopo ricorda: “Passavo le coperte alla gente, mi ritrovai un bambino in braccio”

(La Repubblica Firenze.it)

La notizia riportata su altri giornali

A distanza di 10 anni dal dramma della Costa Concordia, ricordiamo tutte le vittime e continuiamo a chiedere che non ci siano sconti di pena o 'misure alternative' per chi è stato condannato per le responsabilità nel naufragio". (Ansa)

Il drammatico impatto. Da quel 13 gennaio anche Antonella Bologna prega per Giuseppe, e per tutte le altre vittime della Costa Concordia. “Ho il suo viso davanti agli occhi, non lo dimenticherò mai, per tutto il resto dei miei giorni. (Vatican News)

Comunicato stampa 14 gennaio , Detenzione M/N Amira Joy Capitaneria di porto di Olbia. DETENUTA IN PORTO LA NAVE “AMIRA JOY”. GRAVI IRREGOLARITÀ E PERICOLO A BORDO, LA NAVE “AMIRA JOY” DETENUTA NEL PORTO INDUSTRIALE DI OLBIA DALLA GUARDIA COSTIERA. (Sardegna Reporter)

Se volete cucinare i piatti sami andate invece nel piccolissimo villaggio di Liehittäjä nell’entroterra a nord del Golfo di Botnia. Giusto per darvi un’idea delle distanze, da Luleå ad Haparanda sono circa 130 km, da Kiruna ad Haparanda sono 360 km, da Rovaniemi ad Haparanda circa 125 km. (LaPresse)

“Già a febbraio del 2021 erano quindi evidenti i dubbi sulla costruzione di una scuola in una zona distante dal centro abitato. I fondi potrebbero essere dirottati verso altre strutture della Provincia (Sardegna Reporter)

"Ho raccontato ai bambini di questo gesto di Giuseppe Girolamo dopo alcuni anni - conclude - perché all'inizio stavamo malissimo tutti, anche i bambini hanno vissuto il trauma" E' giusto conferire la medaglia al valore a questo ragazzo perché ha dato la sua vita per gli altri e per i bambini. (BariToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr