De Gregori, pasta e sorrisi: l'empatico Guardiola, campione anche davanti ai microfoni

De Gregori, pasta e sorrisi: l'empatico Guardiola, campione anche davanti ai microfoni
la Repubblica SPORT

Un Mou al contrario, che non rapice il cuore ma seduce il cervello

De Gregori, pasta e sorrisi: l'empatico Guardiola, campione anche davanti ai microfoni dal nostro inviato Emanuele Gamba. Pep Guardiola (reuters). Il tecnico catalano del Manchester City non banalizza, dà sempre un'idea di spontaneità: ma anche questo fa parte del personaggio che si è costruito negli anni, con il suo perfezionismo. (la Repubblica)

Ne parlano anche altri media

"Il problema è che quando giochi una partita del genere di una competizione così importante non ti lasci andare. Poi quando ti passa la paura giochi più libero e finalmente siamo tornati noi stessi (La Repubblica)

Quando giochi l'andata di semifinale non giochi libero, giochi pensando a non prendere gol, che c'è un'altra partita, che ci sono avversari pericolosissimi. La domanda è se al ritorno saremo la squadra del primo tempo o quella del secondo tempo: se saremo quella della ripresa, andremo in finale". (Calciomercato.com)

La citazione di “La storia siamo noi” dopo il Psg è l’ultimo pezzo d’arte di uno stratega della comunicazione. In fondo ad ogni discorso di Guardiola, se guardi bene, c’è Guardiola. (IlNapolista)

Guardiola pazzo di Neymar: "Se fosse rimasto al Barça, avrebbero vinto 2-3 Champions"

Sono uomini senza confini, parlano pure con il viso, con il corpo, e trasmettono emozioni che restano" E ci sarebbe da aggiungere, prendendosi un po’ di confidenza: la storia sei tu, Pep, senza se e senza ma. (AreaNapoli.it)

C'è il tempo anche per una promessa a se stesso: »a breve tornerò in Italia, quando riapriranno tutto «Noi siamo noi quando giochiamo come sappiamo, quando siamo noi come squadra. (ilmessaggero.it)

Quei tre (Neymar, Messi e Suárez, ndr) erano inarrestabili. Vidi Neymar ed esclamai 'Questo è il re del Santos' (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr