Doriana si sente male durante la pre-anestesia: muore a 24 anni dal dentista. Disposta l'autopsia

Doriana si sente male durante la pre-anestesia: muore a 24 anni dal dentista. Disposta l'autopsia
Approfondimenti:
corriereadriatico.it INTERNO

La Procura di Trani ipotizza il reato di omicidio colposo e ha iscritto nel registro degli indagati, come atto dovuto, il dentista.

La donna, a quanto si apprende, era da poco arrivata nello studio per sottoporsi ad una visita odontoiatrica.

Le sarebbe stata somministrata una pre-anestesia e, a quel punto, avrebbe avuto un malore.

Gli accertamenti medico legali dovranno chiarire le cause del decesso e se il malore che ha portato alla morte sia collegato al farmaco somministrato

Doriana Scardigno, 42 anni, è morta ieri sera all'interno di uno studio dentistico a Corato, nel Barese. (corriereadriatico.it)

Su altri media

Una donna di 42 anni, Doriana Scardigno, architetta, è morta in uno studio dentistico di Corato dopo essere stata sottoposta a una preanestesia. Secondo le prime ricostruzioni degli inquirenti, la 42enne ha accusato un malore subito dopo l'iniezione: inutili i soccorsi. (La Repubblica)

I sanitari del 118 hanno subito cercato di salvare la vita a Doriana Scardigno, praticandole tra l’altro 40 minuti di manovre di rianimazione nella speranza di farle riprendere il battito cardiaco. Per provare a fare chiarezza sul decesso di Doriana Scardigna, morta a Corato, in provincia di Bari, è stato indagato il dentista come atto dovuto proprio per portare avanti gli accertamenti necessari alla ricerca della verità (GameGurus)

Per saperne di più, si dovrà attendere l’autopsia del corpo che verrà eseguita la prossima settimana dal perito legale Tuttavia, subito dopo l’iniezione ha accusato un malore e nel giro di pochi minuti non ha più dato segni di vita. (Metropolitan Magazine )

Doriana Scardigno morta dal dentista a 42 anni: si è sentita male durante la pre-anestesia

Le testimonianze di amici e colleghi (La Repubblica)

L'iscrizione nel registro degli indagati consentirà la nomina di un consulente che potrà prendere parte all'esame autoptico.La Procura conferirà il mandato di procedere all'autopsia al dottor Antonio De Donno dell'istituto di medicina legale di Bari martedì 18 gennaio. (CoratoViva)

Le sarebbe stata somministrata una pre-anestesia e, a quel punto, avrebbe avuto un malore. La donna, a quanto si apprende, era da poco arrivata nello studio per sottoporsi ad una visita odontoiatrica. (leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr