E' stato completato lo screening al Centro di accoglienza situato nell'ex Caserma Serena di Casier, in provin

E' stato completato lo screening al Centro di accoglienza situato nell'ex Caserma Serena di Casier, in provin
L'Unione Sarda.it L'Unione Sarda.it (Interno)

Il dato totale in regione è così balzato da 19.890 infetti ai 20.090 di stasera.

E' stato completato lo screening al Centro di accoglienza situato nell'ex Caserma Serena di Casier, in provincia di Treviso: complessivamente sono stati eseguiti 315 tamponi - 293 sui migranti e 22 sugli operatori - che hanno evidenziato 133 positività tra gli ospiti.

Ne parlano anche altre fonti

"Quello che io e Mario Conte (sindaco di Treviso) come primi cittadini possiamo fare - ha spiegato - lo abbiamo fatto, possiamo assicurare che tutto è sotto controllo. (Sky Tg24 )

Poche ore dopo il dato viene aggiornato ed emerge che ci sono 133 positivi al tampone tra gli stranieri della caserma «Serena». E all’interno del Veneto è Treviso a fare i conti con il risveglio del Covid. (Corriere della Sera)

Complessivamente sono stati eseguiti 315 tamponi, 293 sui migranti e 22 sugli operatori che hanno evidenziato 129 positività tra gli ospiti. L'Ulss 2 garantirà il monitoraggio costante della situazione, in collaborazione con tutti gli enti coinvolti. (Liberoquotidiano.it)

Maxi focolaio nella caserma dei migranti, Zaia: «Un gran pasticcio, va trattato da zona rossa». Verranno monitorati ora per ora? Dottor Roberto Rigoli, com'è stato effettuato lo screening generale nel centro dell'ex Serena? (Il Gazzettino)

Alcuni migranti non hanno accettato la quarantena obbligatoria imposta dall'Usl per evitare la diffusione del contagio. Per Zaia «resta sottinteso che strutture come l»ex caserma Serena e altre che ha il Veneto devono essere dismesse. (La Tribuna di Treviso)

Una volta rientrato, dal suo contagio ne sono scaturiti almeno altri 14 nella Marca. 'è un altro focolaio di coronavirus che desta preoccupazione. (Il Gazzettino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr