Il ritorno di Commisso e la speranza di lasciare nel sottoscala la “dinamite”, almeno per un po’. I connotati di Gattuso che strizzano l’occhio al Presidente

Il ritorno di Commisso e la speranza di lasciare nel sottoscala la “dinamite”, almeno per un po’. I connotati di Gattuso che strizzano l’occhio al Presidente
Più informazioni:
fiorentinanews.com SPORT

Da sempre distruggere è facile e veloce, ricostruire, un atto decisamente più lento e difficoltoso.

Al termine di un’altra faticosa stagione, a salvezza raggiunta la Fiorentina tornerà a fare i conti col proprio futuro.

Nella speranza di lasciare nel sottoscala, la dinamite per distruggere

Tutti connotati che strizzano l’occhio al Presidente Commisso che salvo clamorose complicazioni, tornerà a Firenze proprio nei prossimi giorni. (fiorentinanews.com)

Ne parlano anche altri giornali

La conferma ufficiale arriverà solo nelle prossime ore eppure tutto lascia pensare che sarà domenica il giorno buono per rivederea Firenze Rocco Commisso. Da lunedì, invece, potrà riprendere ad occuparsi in prima persona delle tante faccende che riguardano l’immediato futuro del club viola. (LA NAZIONE)

Sul mercato si è già fatto avanti il Milan, pronto a mettere sul piatto i 20 milioni spesi per lui dalla Fiorentina: no secco di Commisso che non vuole sia toccato il suo pupillo (TUTTO mercato WEB)

A lui potrebbe essere affiancata un’altra figura (attenzione a Marcello Lippi). Complicata l’opzione Sarri, mentre Firenze sogna Spalletti. (Viola News)

L'ultima idea di Pradè, convincere Commisso ad accontentare Spalletti, problema autonomia

Ciò che non ha funzionato va tagliato. Siamo ad aprile e c’è tempo per impostare un progetto serio e con delle idee chiare (Viola News)

Domenica sera sarà sugli spalti del Franchi per tifare la squadra, ma già da lunedì comincerà a pianificare il futuro. Nel frattempo, come si legge sul Corriere dello Sport-Stadio, dovrà scegliere l’allenatore del futuro, quello su cui pianificare il rinascimento della Fiorentina (fiorentinanews.com)

Alla Fiorentina mancano 5/6 punti per la salvezza, in 9 partite non fare questi punti sarebbe un suicidio. Daniele Pradè, che, salvo clamorosi colpi di scena, dovrebbe essere ancora il direttore sportivo, sta lavorando sottotraccia per il nuovo tecnico. (Labaro Viola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr