I vaccini hanno evitato almeno 22mila morti in Italia e 470mila in Europa: le analisi di Iss e Oms

I vaccini hanno evitato almeno 22mila morti in Italia e 470mila in Europa: le analisi di Iss e Oms
Approfondimenti:
Il Mattino SALUTE

Con i vaccini anti-Covid sono stati evitati «22mila morti» in Italia e «470mila in Europa».

Sia lo studio Oms che quello Iss hanno stimato una percentuale di decessi evitati rispetto al totale poco inferiore al 40%

È l'Istituto superiore di sanità (Iss) a riassumere i numeri principali che dimostrano l'impatto positivo dei vaccini anti Covid sia nel nostro Paese che nel continente europeo.

Un numero minore di decessi evitati si rileva in Paesi come Romania, Moldavia e Ucraina in cui la copertura vaccinale è stata più bassa. (Il Mattino)

Se ne è parlato anche su altre testate

Lo studio OMS, che si riferisce al periodo da gennaio a novembre 2021, rileva come la vaccinazione abbia evitato il 51% delle morti attese nella regione Europea tra i soggetti di età maggiore di 60 anni nei primi 11 mesi di campagna vaccinale. (La Stampa)

I vaccini Covid sono una meraviglia della scienza moderna e ciò che questa ricerca mostra è che stanno facendo quello che hanno promesso, ovvero salvare vite, offrendo una protezione molto elevata contro malattie gravi e morte". (Rai News)

Covid Italia, Iss: evitati 22mila morti grazie a vaccino

Il metodo – Sia lo studio Oms che quello Iss hanno stimato una percentuale di decessi evitati rispetto al totale di circa il 40% Lo studio Oms rileva inoltre come la vaccinazione abbia evitato il 51% delle morti attese nella regione Europea tra i soggetti di età maggiore di 60 anni nei primi 11 mesi di campagna vaccinale. (Il Fatto Quotidiano)

I DATI OMS - "In alcuni paesi il bilancio delle vittime sarebbe stato il doppio di quello attuale senza i vaccini" E' l'Istituto superiore di sanità a riassumere i numeri principali che dimostrano l'impatto positivo dei vaccini anti Covid sia nel nostro Paese che nel continente europeo. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr