Trattativa UniCredit - Monte dei Paschi di Siena: rischio 'furto sociale'? — L'Indro

L'Indro ECONOMIA

La trattativa UniCredit – Monte dei Paschi di Siena (MPS) rischia di essere un ‘furto sociale’ perché non considera la genesi di MPS, rifiuta di dare senso all’attività di MPS sul territorio, rischia di farci pagare le coperture debitorie tramite un prelievo fiscale dagli italiani (come nel 2016), apre una crisi economica a Siena.

Il Monte di Pietà o Monte Pio nacque il 27 Settembre 1472 con lo scopo di concedere il prestito alle ‘povare o miserabili o bisognose persone’ senza logica speculativa. (L'Indro)

Ne parlano anche altri media

“Nel caso in cui la Commissione Ue ponesse un obiettivo più ambizioso di riduzione dei costi – ha detto il numero uno del Mef riportato dall’Ansa – gli esuberi di personale potrebbero essere considerevolmente più elevati […]. (News Mondo)

Per Franco anche la "salvaguardia del marchio rappresentera' una priorita' per il Governo". Lo ha puntualizzato il ministro dell'Economia, Daniele Franco, in audizione alla Camera davanti alle commissioni Finanze congiunte. (Borsa Italiana)

Anche la salvaguardia del marchio rappresenterà una priorità del governo, il marchio Mps ha un valore non solo storico ma commerciale”. Mps ad Unicredit, Siena compensata con le risorse del PNRR e polo nazionale delle Scienze della vita (agenzia Impress)

Mps, Siena sospesa attende il verdetto Lo ha detto il ministro dell’Economia Daniele Franco in audizione alle Commissioni Finanze di Camera e Senato. (agenzia Impress)

“Non siamo al supermercato, respingo fortemente l’idea che questa città rimanga supina di fronte a qualsiasi decisione – ha detto il sindaco di Siena Luigi De Mossi -. Solo a quel punto si capiranno i costi veri del salvataggio. (quoted business)

Sono passate da poco le 20 quando il ministro dell’Economia, Daniele Franco si presenta in commissione Finanze. La salvaguardia del marchio, comunque, aggiunge Franco, «rappresenta una priorità per il governo perché ha un valore storico, non solo commerciale. (La Gazzetta di Mantova)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr