Napoli, la prima al San Carlo: la Bohème emoziona, teatro pieno dopo 20 mesi

Napoli, la prima al San Carlo: la Bohème emoziona, teatro pieno dopo 20 mesi
La Repubblica CULTURA E SPETTACOLO

Il capolavoro di Giacomo Puccini, "La Bohème", diretto da Juraj Val?uha con regia di Emma Dante, ha inaugurato ieri la stagione 2021-22 del Lirico: una prima d'autore, da consegnare alla voce " ripartenza"

La sala del San Carlo è piena al cento per cento e la rappresentazione sul palco è in forma scenica: non accadeva da marzo 2020, venti mesi fa.

Napoli ritrova il teatro d'opera.

(La Repubblica)

Ne parlano anche altri giornali

13 ottobre 2021 Link Embed. https://video.repubblica.it/edizione/napoli/napoli-franceschini-ripartiamo-dal-san-carlo-con-una-grande-opera/398534/399246 Copia (Repubblica TV)

Il San Carlo è tutto esaurito: platea e palchi pienissimi per una serata che è una anteprima della prima. È una serata importante per il San Carlo perché c’è un’opera importante ed Emma Dante è una regista legata alla cultura e a Napoli (Corriere del Mezzogiorno)

Come annunciato, ci sarà una doppia inaugurazione: dopo La Bohème si alzerà il sipario sulla Stagione 21/22 del Teatro di San Carlo Otellodi Giuseppe Verdi Alla ricerca linguistica Emma Dante affianca anche l’esplorazione dei grandi temi di attualità assumendo posizioni mai ambigue ma sempre nette. (OptiMagazine)

Il Teatro San Carlo riparte: tutto esaurito per l'inaugurazione della stagione lirica con la "Boheme"

L’opera - che segna il debutto di Emma Dante - è diretta dal maestro Juraj Valčuha e sarà replicata cinque volte (fino al 19 ottobre 2021) La presenza del ministro Franceschini sottolinea l'importanza del San Carlo e il ruolo di Napoli come grande. (ilmattino.it)

Il titolare del Mibact: "Non poteva esserci ripartenza migliore". Con La Bohème di Giacomo Puccini sotto la regia di Emma Dante riapre la stagione lirica del Teatro San Carlo di Napoli. Presenti alla Prima il ministro per i Beni Culturali, Dario Franceschini, e il neoeletto sindaco Gaetano Manfredi. (LaPresse)

Presenti per l'occasione anche il Ministro della Cultura Dario Franceschini, il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ed il neo-sindaco di Napoli Gaetano Manfredi. Per il Massimo partenopeo si è trattato del primo grande spettacolo, peraltro con la ritrovata capienza al 100%, venti mesi dopo l'ultima rappresentazione. (NapoliToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr