Caso Donnarumma, Maldini: "Solo il Milan decide chi gioca. Rinnovi congelati"

Caso Donnarumma, Maldini: Solo il Milan decide chi gioca. Rinnovi congelati
TUTTO mercato WEB SPORT

Certe scelte competono all'allenatore per quanto riguarda il campo e al Club per le questioni contrattuali": lo dice all'ANSA il direttore dell'area tecnica del Milan Paolo Maldini in riferimento al confronto avvenuto ieri tra Donnarumma e gli ultras della Sud a Milanello, nel quale i tifosi avrebbero detto al portiere di rinnovare, legando la sua presenza in campo con la Juve alla firma del nuovo contratto. (TUTTO mercato WEB)

La notizia riportata su altre testate

In un confronto andato in scena a Milanello, gli ultras della Sud avrebbero detto al portiere di rinnovare legando la sua presenza in campo con la Juve alla firma del nuovo contratto: “È importante ribadire con fermezza che nessuno al di fuori del Milan può decidere chi gioca e chi rinnova - le parole del dirigente rossonero - Certe scelte competono all'allenatore per quanto riguarda il campo e al Club per le questioni contrattuali. (Corriere dello Sport.it)

Paolo Maldini ha parlato all’ANSA dopo l’incontro tra Donnarumma e ultras del Milan. Leggi anche:. Paolo Maldini, messaggio ai tifosi sulla vicenda Donnarumma. Il dirigente rossonero annuncia che le negoziazioni per i rinnovi di contratto resteranno bloccate fino al termine del campionato. (MilanLive.it)

Nel frattempo, continueremo a tutelare i nostri calciatori".- "Fino a ora sono stati esemplari nel sostenere la squadra, adesso devono capire che. Dopo l'incontro tra Donnarumma e gli ultrà del Milan ( la nostra ricostruzione), il dirigente rossonerosul quale c'è sempre l'ombra della Juventus : "Da questo momento ogni singola trattativa per i rinnovi viene congelata fino alla fine della stagione - ha detto l'ex capitano - per permettere alla squadra di concentrarsi unicamente sul campionato. (Calciomercato.com)

Milan, Maldini sul rinnovo di Donnarumma: 'Trattativa bloccata'. Poi lancia un messaggio ai tifosi

(LaPresse) – “E’ importante ribadire con fermezza che nessuno al di fuori del Milan puo’ decidere chi gioca e chi rinnova. Da questo momento, ogni singola trattativa per i rinnovi viene congelata fino alla fine della stagione, per permettere alla squadra di concentrarsi unicamente sul campionato. (LaPresse)

Quello che è accaduto sabato mattina con Donnarumma non aiuta – ha aggiunto il dirigente del Milan – Ribadisco l’assoluta professionalità di tutti i nostri giocatori, anche di quelli in scadenza, che non hanno mai fatto mancare dedizione alla causa e impegno. (LaPresse)

Ovvero, che "nessuno al di fuori del club di Via Aldo Rossi può decidere chi gioca e chi rinnova". Certe scelte, ha sottolineato Maldini, competono all'allenatore, per quanto compete, ovviamente, il terreno da gioco ed il Milan per le questioni contrattuali. (Pianeta Milan)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr