Roma, #ioapro: insulti al governo e scontri con la polizia. In piazza Montecitorio anche i ristoratori toscani / VIDEO

Roma, #ioapro: insulti al governo e scontri con la polizia. In piazza Montecitorio anche i ristoratori toscani / VIDEO
Più informazioni:
FirenzeToday INTERNO

Alcune persone - almeno 7, secondo un conteggio provvisorio - sono state fermate dalle forze dell'ordine e portate a bordo delle camionette presenti in piazza

La polizia, anche in questo caso, ha provveduto a respingere i manifestanti: estremisti, pare, non ristoratori.

Intorno alle 14, il presidente del Movimento Imprese Italiane Maurizio Pinto, si è incatenato in piazza Montecitorio per manifestare il proprio dissenso. (FirenzeToday)

La notizia riportata su altri media

Diversi infatti sono stati i disordini registrati che hanno necessitato l’intervento delle forze dell’ordine per calmare gli animi dei circa 3000 partecipanti. Ferrari ha manifestato nella capitale vestito da “Jake lo sciamano”, il vichingo simbolo dell’assalto al congresso americano a sostegno di Donald Trump. (Next Stop Reggio)

Chi è Hermes Ferrari, lo sciamano di Montecitorio. Ferrari è originario di Scandiano, ex manutentore di macchine utensili con un passato da venditore di lampade abbronzanti e buttafuori nei locali. (Corriere dello Sport.it)

Poliziotti feriti 6 aprile 2021 Uno sciamano alla manifestazione dei: Roma come Capitol Hill 6 . I ristoratori prendono le distanze dai violenti. (Zazoom Blog)

Ristoratori, negli scontri di Roma denunciato anche un fiorentino

Chi è lo "sciamano" di Montecitorio (Di mercoledì 7 aprile 2021) Il 6 Aprile una manifestazione ha riempito la piazza di Montecitorio, protagonisti i ristoratori in rivolta, tra loro anche lo "sciamano" Hermes Ferrari. (Zazoom Blog)

Copricapo di pelo con le corna e faccia dipinta con la bandiera italiana, è Hermes Ferrari, 51enne ristoratore modenese. Una di queste è stata proprio quella di Ferrari, titolare del ristorante Regina Margherita di Modena, che a fine gennaio aveva postato un video in cui si vedevano i clienti all’interno del locale senza mascherina. (Sky Tg24 )

Firenze, 7 aprile 2021 - E' stato denunciato e ora saranno le indagini a capire la reale posizione del leader del movimento "Io Apro", Momi El Hawi, gestore dei ristoranti Da Tito. “Vado avanti, o mi ammazzano o io vado avanti” dice Momi che è tornato nella sua Firenze dopo un tour che martedì è arrivato a Roma dopo aver fatto tappa a Modena, Milano, Napoli, Palermo e Bologna. (LA NAZIONE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr